Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



4 Gennaio 2019, 11:42

Milan Club, 40 anni di attività sportiva con un occhio al sociale

Centomila persone portate allo stadio educando alla non violenza e con un occhio di riguardo al sociale. E’ questa la storia del Milan Club Villafranca che ha festeggiato i 40 anni di attività con una serata dove l’ospite d’onore era la Supercoppa Italiana vinta a Doha due anni fa. Il trofeo è stato portato per l’occasione da Giosuè Carrara, responsabile ingresso striscioni a San Siro, e Giordano Maestroni, vicepresidente Associazione Italiana Milan Clubs. «E’ un onore e un piacere essere qui a festeggiare insieme questo traguardo - ha detto l’esponente di Aimc consegnando una targa ricordo - . Un Club che si distingue per la sua attività da oltre 40 anni, essendo stato fondato nel 1977, merita tutto il nostro applauso». Il presidente (sin dalla fondazione) Sergio Zangiacomi ha fatto gli onori di casa insieme al coordinatore regionale Antonio D’Argento e a tutto il direttivo. «L’importanza del Club è stata testimoniata in questi anni dai prestigiosi ospiti venuti a raccogliere l’abbraccio di centinaia di tifosi: Rivera, Capello, Baresi, Simone, Fuser, Gambaro, Ancelotti, Savicevic, Tassotti, Boban, Lentini, Maldini, Evani, Gattuso e Maxi Lopez. Siamo felici di quanto fatto: tanti anni di trasferte allo stadio, iniziative contro la violenza, serate benefiche». Anche questa volta il ricavato è stato devoluto all’Associazione Famiglie con portatori di handicap che ha realizzato il piatto celebrativo. «Questo aspetto sociale che ha sempre caratterizzato il club - ha sottolineato l’assessore Nicola Terilli, presente con l’assessore Claudia Barbera - rappresenta il valore aggiunto del Milan Club Villafranca».
A celebrare il traguardo sono intervenuti anche i rappresentanti dei Milan Club Lazise, Caprino, Malcesine, Bardolino e Caldiero.


<< Torna