Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



4 Febbraio 2019, 17:06

Danieli lancia anche a Villafranca il Centro Politico Culturale L’Officina

Il Centro Politico Culturale L’Officina inizierà ad operare anche nel comprensorio Villafranchese. La presentazione ufficiale è stata fatta dal sen. Paolo Danieli, presidente de L’Officina. «Era nata 10 anni fa per ricostruire la destra italiana dalle macerie. Abbiamo realizzato numerose iniziative culturali ma ora si è deciso anche di essere propositivi sul piano politico, essere presenti tra la gente nella realtà quotidiana. Così appoggiamo gente di nostra fiducia negli enti locali. Ci sono problemi seri da affrontare: difesa della sovranità e identità nazionale, area veronese sempre più marginalizzata nel Veneto e quindi imprese stagnanti. Un esempio a Villafranca con l’aeroporto. Svenduto dalla dirigenza a Venezia, va rilanciato. Desideriamo agire su azioni concrete non enunciazioni filosofiche. Vogliamo essere vicini ai problemi reali della gente. Le idee devono trovare riscontro nella realtà. Siamo all’interno del contenitore di Fratelli d’Italia, lavorando perché il partito si apra e diventi inclusivo sempre di nuove forze.Ma ci sono anche esponenti di altri partiti di centrodestra e anche di gente esterna alla politica. All’orizzonte elezioni locali e soprattutto europee, le più importanti da sempre visto che si sceglierà tra le banche e i popoli».
Al tavolo, insieme a Fabio Marangoni di Sommacampagna, anche due esponenti villafranchesi. «Ci siamo trovati subito in sintonia - dice Corrado Giacomazzi -. Si è deciso assieme di promuovere anche nel Villafranchese questa Associazione culturale radicata da diversi anni sul territorio di Verona».
Massimo D’Alto ha appoggiato l'Intenzione di uscire dalle mura cittadine per far operare anche qui l’Officina: «Vogliamo riprendere i nostri contatti, gli amici, e provare ad essere presenti anche in questo comprensorio che riguarda il Villafranchese. Vanno riscoperti i valori essenziali, fondamentali di una patria europea fatta di civiltà, attenzione a territorio, sociale, famiglia».
All’incontro erano presenti anche l’ex consigliere regionale Paolo Cerioni, tre ex assessori villafranchesi Giandomenico Franchini, Gianni Faccioli e Riccardo Tacconi, e due attuali consiglieri Adriano Cordioli e Nicola Giuliani e l’assessore di Povegliano Pietro Guadagnini.

<< Torna