Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



11 Marzo 2019, 15:38

Inaugurazione stabilimento Fincantieri, rinascita valeggiana

»E’ stata una grande emozione, una giornata storica per Valeggio». E’ anche un po’ commosso il sindaco Angelo Tosoni dopo l'inaugurazione dello stabilimento Fincantieri ex Cordioli che ha visto, alla presenza del premier Conte e del ministro Toninelli, il taglio della prima lamiera del nuovo ponte di Genova che per un terzo sarà realizzato proprio a Valeggio. Saranno due campate da 400 metri e una da 200.
In questi anni, del resto, a Valeggio non si è lavorato solo su turismo, enogastrononia, cicloturismo, turismo dei camper e agriturismo, ma è stato tenuto sotto controllo anche il settore produttivo. L’obiettivo è stato di tutelare il territorio ma di assecondare anche lo sviluppo. Pur senza casello o stazione ferroviaria, infatti, Valeggio logisticamente è soluzione ideale che permette la realizzazione di manufatti.
«Abbiamo cercato di agevolare il più possibile le aziende per farle insediare qua, in modo che non si perdessero posti di lavoro L’ex Cordioli-Tosoni è stata acquistata da Finmeccanica con enormi benefici anche nell’indotto - sottolinea il sindaco -. Tra acquisto e messa a norma degli impianti parliamo di un investimento di 10 milioni di euro solo per partire. Oggi siamo qui all’inaugurazione. C’erano settanta persone rimaste senza lavoro. Adesso la metà è stata recuperata e le prospettive, vista l’importanza di Fincantieri, sono buone. E’ bello vedere i lavoratori ritrovare il sorriso, E’ una vittoria per tutta Valeggio, anche perché ci sono anche altre aziende che in questi anni, nonostante la crisi, si sono potenziate».

<< Torna