Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



11 Marzo 2019, 16:49

Nuova palestrina alla Morelli Bugna con attrezzatura donata da Body Energie

Inaugurata la nuova palestra alla Casa di Riposo con l’attrezzatura donata da Body Energie. E’ una sala di circa 95 mq che sostituisce il precedente spazio di dimensioni analoghe ma che si trovava nell’interrato e nelle vicinanze della sala mortuaria. In una posizione, quindi, infelice, scomoda e poco confortevole.
Questo nuovo spazio si aggiunge alla nuova adiacente sala riunioni, ai nuovi servizi igienici per dipendenti, familiari e ospiti, completando così l’area sociale-riabilitativa che comprende già la sala polifunzionale multimediale, gli uffici delle assistenti sociali, animatrici, psicologa, logopedista e studio medico.
«Nella nuova palestra abbiamo voluto creare la sensazione di fare ginnastica al Castello con linoleum verde color prato e alcune immagini scattate all’interno del maniero da Rosanna Lorenzini, una nostra dipendente operatrice sanitaria e fotografa per passione - spiega il presidente Cristiano Facincani presente con la consigliere Loredana Bavosa, il direttore Zoppi e i fisioterapisti Raffaella Zanotto, Elena Callino, Eros Zoccatelli ed Elena Cristini -. Abbiamo voluto riprodurre nella nostra struttura l’iniziativa Parchi In Wellness promossa da qualche anno dal Comune insieme a Body Energie e altre associazioni».
La palestra è attrezzata con spalliera sollevatore a binario, resa luminosa con luci regolabili di intensità ed è stato predisposto l’adeguamento antincendio. E’ impreziosita da alcune attrezzature e macchinari della linea Technogym generosamente donati dal Centro Wellness Body Energie a cui è stata consegnata una targa ricordo.
«Sono macchinari con resistenza regolabile destinati a un target di una certa età - commenta Andrea Riccadona, presente con la sorella Francesca, Alberto Perina e alcuni componenti dello staff Body Energie -. Siamo sempre a disposizione per attuare protocolli nel segno del movimento fisico come benessere e salute».
«Quando Andrea aveva chiamato per questo progetto avevamo pensato alle scuole ma poi abbiamo visto che l’attrezzatura era più adatta alla Casa di Riposo - sottolinea il sindaco Roberto Dall’Oca presente con gli assessori Nicola Terilli e Claudia Barbera - . Body e un punto di riferimento importante per l’attenzione che riserva allo sport come mobilità. Rafforzeremo parchi in wellness. Questa è un’iniziativa importante per gli ospiti e il presidente Facincani sta portando la casa all’eccellenza aprendola al territorio».
Ora servirebbe un ciclo ergometro anche rigenerato per consentire una migliore attività riabilitativa anche a soggetti in carrozzina. «Facciamo appello alla sensibilità di qualche operatore del settore» conclude Facincani.
Intanto proseguono i lavori di ristrutturazione. A fine aprile sarà completato il 2° piano di degenza con contestuale progetto artistico abbinato e mostra delle opere realizzate dagli allievi studenti del Liceo Artistico C. Anti ed Accademia Cignaroli. La fine lavori al terzo piano e completamento antisismica sono previsti per fine settembre.


<< Torna