Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



1 Aprile 2019, 17:36

Consiglio provinciale: eletti Dall’Oca e Martari

Nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 1° aprile, si è concluso lo spoglio delle schede relativo alle elezioni del nuovo consiglio provinciale che si sono tenute ieri, domenica 31 marzo. Dopo la chiusura alle 20 dei seggi l’affluenza si era attestata al 78,6%, ovvero hanno votato 1029 dei 1308 sindaci e consiglieri aventi dritto (nelle precedenti elezioni del Consiglio, nel 2017, l’86,4%. In quelle per il nuovo Presidente, lo scorso ottobre, l’80,7%).
Nel dettaglio hanno votato il 70,3% degli aventi diritto dei Comuni fino ai 3mila abitanti, il 70% di quelli tra i 3mila e i 5mila, l’84,6% tra i 5mila e i 10mila, l’85,7% dei Comuni tra i 10mila e i 30mila, il 96% tra i 30mila e i 100mila (solo Villafranca) e il 91,8% del Comune di Verona.
La vittoria è andata alla lista “Centro Destra Verona – Scalzotto Presidente” che porta in consiglio 10 consiglieri; seconda la lista “Insieme per Verona” con 3 coonsiglieri, quindi “Forza Italia -Amministratori Centro Destra” con 2 eletti e infine “Civici per Verona” con 1 eletto.
Questi i nuovi consiglieri provinciali:
Lista “Centro Destra Verona – Scalzotto Presidente”: Albertina Bighelli (consigliere di Sommacampagna), Loris Bisighin (consigliere di Legnago), Cristian Brunelli (consigliere di Grezzana), Roberto Dall’Oca (sindaco di Villafranca), David Di Michele (consigliere di Lavagno), Sergio Falzi (consigliere di Castel d’Azzano), Gino Fiocco (consigliere di San Giovanni Lupatoto), Stefano Marcolini (consigliere di Roverè Veronese), Silvio Salizzoni (consigliere di Bussolengo) e Roberto Simeoni (consigliere di Verona).
“Insieme per Verona”: Alessio Albertini (sindaco di Belfiore), Paolo Martari (consigliere di Villafranca) e Mariafrancesca Salzani (consigliere di San Pietro in Cariano).
Lista “Forza Italia - Amministratori Centro Destra”: Roberto Bonometti (sindaco di Affi) e Pino Caldana (consigliere di Castel d’Azzano).
Llista “Civici per Verona”, Zeno Falzi (consigliere di Grezzana).
I 16 eletti rimarranno in carica due anni o comunque fino alla cessazione della carica di sindaci o consiglieri nei Comuni d’appartenenza. Entro 20 giorni si terrà la prima seduta del nuovo Consiglio Provinciale per la convalida degli eletti.

<< Torna