Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



10 Aprile 2019, 17:31

Decolla il Distretto del Commercio di Valeggio: firmato l’accordo di parternariato

Il Distretto del Commercio di Valeggio diventa operativo. L’accordo di parternariato è stato infatti firmato in municipio dall'Amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Angelo Tosoni e l’assessore Annapaola Antonini, con i rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti Verona e vede protagoniste anche l’associazione Ristoratori, l’associazione Percorsi e l’associazione Pro Loco che consentirà ad enti, operatori del commercio e delle attività produttive di ottenere un punteggio aggiuntivo nei prossimi bandi regionali.
I distretti del commercio, nati per iniziativa della Regione Veneto, sono sistemi strutturati ed organizzati territorialmente, capaci di polarizzare in primo luogo le attività commerciali, unitamente ad altri soggetti portatori di interesse, quali il Comune, le organizzazioni imprenditoriali, le imprese, le proprietà immobiliari, i consumatori.
Il sindaco Angelo Tosoni sottolinea come il Comune stia lavorando dal 2009 per rigenerare il tessuto urbano, rivitalizzandone la centralità, sviluppando idee a sostegno del commercio e del turismo: «Il Distretto è una grande opportunità per far ritornare il nostro centro storico all’antico splendore e contrastare lo strapotere dei centri commerciali».
Il Distretto punta anche a promuovere un’interazione tra cittadini, imprese e pubblica amministrazione nelle scelte strategiche, svolgere un’azione di alto profilo qualitativo nell’ottica della prospettazione delle cd. “Smart Cities” e valorizzare la qualità del territorio.
«La firma dell’accordo ci permette ora di accedere a finanziamenti in grado di dare nuovo impulso al commercio di Valeggio sul Mincio - afferma l'assessore Anna Paola Antonini -. Siamo consapevoli che tanto rimane da fare, ma siamo sulla strada giusta per potenziare il turismo ed il commercio allo scopo di aumentare il benessere dei nostri cittadini».
Paolo Bissoli, presidente Confesercenti Verona, ritiene la sinergia tra pubblico e privato «l’unica mossa vincente per ridare vita ad un comparto produttivo in difficoltà».
Nicola Dal Dosso, direttore generale di Confcommercio Verona, evidenzia una duplice valenza: «Col distretto la Pubblica Amministrazione può fruire di risorse regionali per incrementare la propria attrattività, mentre gli operatori commerciali e gli esercenti avranno la possibilità di riqualificare le proprie strutture».
La Pro Loco è sempre presente per coordinare, aiutare e dare supporto a chi è meno strutturato. «Col distretto del commercio ci auguriamo risultati tangibili in tempi ragionevoli - dice Alessandra Guerra, associazione Pro Loco - e un nuovo impulso e tanto coraggio per affrontare e perseguire nuovi progetti».
Nadia Pasquali, vice presidente dell’ Associazione Ristoratori, ricorda quanto è stato fatto negli ultimi dieci anni: «L’Amministrazione comunale, così come i nostri associati, hanno lavorato con le altre associazioni per promuovere Valeggio nel mondo. Basta ricordare la 1000 Miglia, il Valeggio Veste Vintage, il Nodo d’Amore, il Vinitaly and The City».
Chiara Benini, Associazione Percorsi, sottolinea l’importanza di proporre iniziative di qualità, soprattutto oggi che tanta è la concorrenza: «Facciamo cose nel modo migliore e portiamo avanti sempre di più le collaborazioni tra le associazioni».


<< Torna