Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



12 Aprile 2019, 17:08

Villafranca zona cardio protetta, 27 defibrillatori dislocati sul territorio

E’ stato posizionato stamattina davanti al municipio un defibrillatore. Prosegue, dunque, il progetto importante, iniziato con ''Cuore Amico'' che farà diventare Villafranca zona cardio protetta. «Un progetto - ricorda il sindaco Roberto Dall’Oca - partito quattro anni fa col sottoscritto e il dottor Sipala che ora stiamo portando avanti con Giampaolo Battizocco, direttore del Centro di formazione Irc dell’azienda Ulss 22. Siamo arrivati a 27 defibrillatori dislocati su tutto il territorio e sono state formate gratuitamente più di 240 persone. Nei tre anni sono stati investiti circa 20 mila euro ma continueremo con la formazione e l'acquisto di nuovi defibrillatori».
Saranno posizionati nelle apposite teche all’esterno degli edifici, con sistema di allarme e localizzazione. L’Ulss e mezzi di soccorso sanno dove sono. «Mi auguro che l’inciviltà non arrivi a questo punto danneggiando strutture salvavita - conclude Dall’Oca -. Il Comune si farà carico anche delle manutenzioni».
L'obiettivo è di poter intervenire, quando malauguratamente si presenta il caso, in maniera celere e competente per poter salvare una vita umana. Le persone formate e certificate, dunque, sono quelle che maggiormente possono venire a contatto con un evento come dipendenti comunali, vigili urbani, forze dell’ordine, allenatori o accompagnatori di ogni squadra di ogni disciplina sportiva, il personale della piscina, il personale scolastico.
A questo proposito al posizionamento del defibrillatore ha assistito questa mattina una rappresentanza della scuola elementare di Pizzoletta che poi è stata ricevuta nell’ufficio del sindaco guidata da Arianna Cordioli, eletta nel consiglio comunale dei ragazzi, che ha anche indossato la fascia tricolore.

Scarica il luogo dei defibrillatori. Clicca qui Defibrillatori2019

<< Torna