Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



5 Maggio 2019, 18:05

Il Villafranca fa pari col Mantova: per salvarsi dovrà vincere lo spareggio a Legnago


Il Villafranca non va oltre il pari col Mantova. Per sperare di rimanere in serie D ora dovrà andare a vincere in trasferta il play-out diretto contro il Legnago. Nonostante il cambio di allenatore la gara dei bluamaranto è stata la solita delle altre volte, condizionata nel risultato dai propri errori sotto porta e dalle solite sviste dell’arbitro.
Parte subito forte in attacco il Mantova e Martello è chiamato già nei primi minuti a due parate consecutive.
Al 7 minuto altra parata di Martello su palla arrivata da calcio di punizione per fallo di Foroni.
Al 13 minuto punizione battuta rasoterra da Pellacani di poco fuori.
Al 23 bell’azione Amorosino - Porcelli che non riesce ad agganciare la palla per il tiro finale a causa di un rimpallo sfortunato.
Al 29 Tanaglia serve Porcelli che tira alto sopra la traversa.
Al 33 triangolo Amorosino - Dentale - Bertoli, quest’ultimo anticipato da Borghetto.
Al 34 grande giocata di Pellacani che fa filtrare una palla d’oro per Bertoli ma la difesa libera in extremis.
Al 41 palla gol con Tanaglia in area neutralizzata all’ultimo da Borghetto.
Al 44 fallo su Amorosino al limite dell’area, tirato per la maglietta strattonato e atterrato. A tutti pare fallo da ultimo uomo, ma invece dell’espulsione l’arbitro tra le proteste generali fa cenno di proseguire..
Il secondo tempo inizia sotto una pioggia torrenziale. Non si riesce a costruire gioco da ambo le parti per il terreno scivoloso e la palla che prende velocità ingestibili.
Il primo sussulto del secondo tempo arriva solo al 21 minuto: Pellacani su punizione serve Amorosino che di testa impegna Borghetto in una miracolosa deviazione in angolo.
Al 28 Porcelli tenuto per la maglietta in area, ma ancora una volta l’arbitro non concede il rigore al Villafranca.
Al 36 gran tiro di Ferri Marini che sfiora il palo.
Al 43 Turrini subisce il fallo da Cherubin, l’arbitro espelle incredibilmente il difensore bluamaranto cadendo di faccia si ritrova la bocca piena d'erba e sputa ma l'arbitro pensa che sia rivolto all'avversario e lo espelle estraendo il rosso diretto.

Villafranca - Mantova 0-0
VILLAFRANCA: Martello, Turrini, Foroni, Bortignon, Pellacani, Avanzi, Porcelli, Tanaglia, Bertoli (dal 40’ st Guerrini), Dentale, Amorosino (dal 32’ st Pape). All. Adami
MANTOVA: Borghetto, Galazzini, Bertozzini, Manzo, Alma (dal 31’ st Varano), Altinier (dal 3’ st Ferrari), Aldrovandi, Giacinti (dal 13’ st Guglielmelli), Silvestro (dal 24’ st Lazzarin), Johnson (dal 16’ st Ferri), Cherubin. All. Morgia
ARBITRO: Rispoli di Locri
NOTE: angoli 4-1 per il Villafranca; ammoniti Bortignon, Avanzi, Porcelli (V), Silvestro, Borghetto (M); espulso Turrini (V) al 42’ st; recupero 0’ + 4’


<< Torna