Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



14 Maggio 2019, 15:45

Altro evento culturale di livello a Villafranca: il musical col figlio d’arte Ferrarini

Luca Giacomelli Ferrarini torna a casa. L’attore villafranchese sarà protagonista, nella sala intitolato alla mamma Alida, insieme a Danilo Brugia ed Elena Mancuso con il musical ‘’L’ascensore, un thriller sentimentale’’.
«Sono molto legato alla mia città - dice l’interessato - . Sono sempre in giro per il mondo ma tornare qui dove sono nato e cresciuto è un modo per rigenerarmi. E portare qui il mio lavoro è molto importante. C’è bisogno di portare in giro arte e cultura anche in centri come Villafranca. E’ uno spettacolo che non è conosciuto e quindi è una scommessa per tutti. E’ come un romanzo da leggere tutto di fila da cui non ti puoi staccare sino alla fine».
Lo spettacolo è organizzato dall’associazione Metropoli. «Abbiamo voluto andare oltre il cinema - spiega Giorgio Vincenzi: - con teatro e musical. Ci saranno due rappresentazioni sabato e domenica alle ore 21 e il biglietto costa 20 euro».
Un impegno oneroso che ha avuto la collaborazione del Comune che conferma di voler volare alto con la cultura.
«Da sindaco ho detto a Luca che volevamo ospitare nella sala appuntamenti di caratura internazionale e questo ne è un esempio - dice il sindaco Roberto Dall’Oca -. Vogliamo far crescere culturalmente Villafranca».
L’assessore Claudia Barbera ricorda che lo spettacolo ha vinto nel 2017 gli oscar dei musical in Spagna.
«Lo consideriamo un inizio di eventi di livello superiore per caratterizzare Villafranca - spiega -.Poi è un piacere che ci sia tra i protagonisti un villafranchese come Luca Ferrarini. Un gruppo di giovani ma già con un curriculum importante».
Dopo la presentazione c’è stato anche un sopralluogo nella sala.

<< Torna