Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



25 Maggio 2019, 11:01

Ecodent Point Alpo si gioca tutto con Bologna: l’A1 passa da Empoli

E’ la gara che vale una stagione, ma probabilmente anche un appuntamento con la storia. L'Ecodent Point Alpo raggiungerà già in mattinata la Toscana dove oggi pomeriggio alle ore 18.45 al PalaSammontana (ex PalaLazzeri) di Empoli sfiderà in campo neutro Bologna per portarsi a casa l’ultimo posto nella massima serie di basket femminile. E’ lo spareggio tra le due perdenti nelle finali nord e sud.
Ecodent Point e Matteiplast tornano così ad affrontarsi a poco più di un anno di distanza. L'ultima volta era successo nella Final Eight di Coppa Italia 2017/18 ad Alessandria dove le felsinee superarono in semifinale le veronesi 53-47.
Molte in campo allora si ritroveranno oggi di fronte. «Bologna è una formazione temibile e difficile da affrontare, una squadra più o meno come quella dell'anno scorso - rileva coach Nicola Soave - .Ha tanta qualità nelle esterne che rispondono ai nomi di D'Alie, Tassinari e Nannucci, ma pure Tava vicino a canestro è un cliente scomodo. Giocano insieme da tanto tempo, mettono tanta pressione sulla palla, corrono e tirano, hanno soluzioni dinamiche. Oggi non ci sono favorite. Diciamo 50 e 50».
La formazione di coach Giroldi nei playoff ha eliminato San Giovanni Valdarno e Campobasso, perdendo poi la doppia finale con Palermo. Un cammino paragonabile a quello dell’Alpo.
«Abbiamo affrontato tutte le partite con concentrazione e determinazione - spiega Soave -. Dovremo fare così anche oggi, usando la testa prima di tutto. Abbiamo bisogno del contributo di tutte e tutti insieme dovremo cercare di superare i momenti di difficoltà che si presenteranno nel corso della gara. Penso che arriviamo pronti a questo match e anche i nostri tifosi sono pronti a darci una mano e non vogliamo deluderli».
Anche stavolta, infatti, un pullman di tifosi biancoblù raggiungerà la Toscana. Numerosi pure i tifosi provenienti da Bologna.
Per chi è a casa diretta su SportItalia (canale 60 DTT e 225 Sky) con telecronaca di Giorgio Pomponi e commento tecnico di Lollo Serventi.





<< Torna