Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



27 Maggio 2019, 15:12

Elezioni. A Villafranca la Lega sfiora il 50%. Il veronese Borchia eletto

I risultati delle elezioni europee hanno visto una Lega travolgente anche a Villafranca. Il partito di Salvini ha sfiorato addirittura il 50%, con 7752 voti (49,33%), precedendo il Pd (2608 voti, 16,6%), M5S (1559 voti, 9,92%), Fratelli d’Italia (1334 voti, 8,49%) e Forza Italia 1063 voti, 6,76%).
Il più votato di tutti è stato naturalmente Matteo Salvini con 2.374 davanti al veronese leghista Paolo Borchia (nella foto) con 886 voti. Al terzo posto Carlo Calenda del Pd con 739. Gli elettori iscritti al voto erano 25.514, i votanti a Villafranca sono stati 15980 (62,63%, 5 anni fa erano stati il 60,67%). Maschi votanti 7.956 (31,18%); femmine 8.024 (31,45%). Schede Bianche 66 (0,41%), Voti non validi 199 (1,25%).
Ecco il commento entusiasta di Albertina Bighelli, commissario della sezione villafranchese (nella foto), a nome della Lega. «Il risultato di queste elezioni europee è veramente clamoroso ed entusiasmante. Grande merito è del nostro leader Salvini e di quello che ha fatto in questi mesi per gli italiani. Ringraziamo gli elettori per la fiducia che hanno riposto in noi. Adesso la responsabilità è grossa, di governo e anche in Europa. Salvini ha riconfermato che il Governo con il M5S andrà avanti purché si faccia quello che si deve fare, a cominciare dall’autonomia che è la nostra priorità, le grandi opere come la Tav e l’abbassamento delle tasse per famiglie e imprese».
La Lega veronese ha avuto anche la grande soddisfazione di vedere eletto il veronese Paolo Borchia. «Siamo tutti contenti. Borchia è da nove anni a Bruxelles come funzionario e conosce già l’ambiente e come muoversi ed ha capacità. Bisogna mandare in Europa persone competenti. Solo così si possono gestire i fondi per sostenere settori vitali come l’agricoltura, il commercio e per fare le opere».

Scarica i risultati. Clicca qui Elezioni2019
Scarica la composizione. Clicca qui Elezioni2019a

<< Torna