Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



5 Giugno 2019, 15:19

Premiate le scuole alla giornata ecologica al Castello. Stasera in sala Ferrarini l’incontro ‘’Che aria tira

Giocando s’impara l’ambiente ha riempito questa mattina il Castello in occasione della giornata ecologica di Villafranca. La mattinata è stata tutta dedicata alle scolaresche. Nel pomeriggio di scena le famiglie. Per tutti attività ludiche, laboratori creativi con materiali di riciclo, laboratori sensoriali su piante ed insetti ma anche attività sportive di psicomotricità ed educazione fisica, musical, balli e battesimo della sella con cavalli e ponies. Anche uno stand dedicato ai libri, presente lo scrittore locale Franco Giardina.
Ospite durante la giornata Lorenzo Branchetti, alias Milo Cotogno, che da anni parla ai bambini di ambiente. E’ stata anche l’occasione per festeggiare la fine dell’anno scolastico, col saluto del sindaco Dall’Oca accompagnato da assessori e consiglieri. «Le nostre scuole, siano esse paritarie o pubbliche, hanno un obbiettivo comune: crescere e dare opportunità formative ai nostri ragazzi».
In serata, invece, appuntamento da non perdere alle 20.45 in sala Ferrarini con l’incontro dal titolo ‘’Che aria tira’’ con un relatore d’eccezione come Mario Tozzi, primo ricercatore Cnr e divulgatore scientifico che darà risposte e suggerimenti per comportamenti consapevoli da adottare.
Tra le attività dedicate alle scolaresche del comprensorio, anche la premiazione dei vincitori del concorso fotografico scelti da Morello Pecchioli e Renato Begnoni.
SCUOLE PRIMARIE
1° premio: CAMPANA STONATA. L’immagine mostra una delle campane della raccolta del vetro, ubicata davanti alle scuole, con in suolo lordo in prossimità del contenitore. Viene premiata l’ottima composizione fotografica, la semplicità e l’immediatezza del messaggio e l’ironia del commento. € 300,00 classe 5° C Scuola primaria Dante Alighieri.
2° premio: L’OSSIGENO DELLA NATURA. Per l’allegria e la spensieratezza dell’opera, che mostra un ambiente pulito. E’ l’immagine della gioia di una ambiente che ci appartiene e ci rende felici. Viene premiata per il senso di positività e per il movimento. € 150,00 classe 4° Cesare Marchi” Pizzoletta.
3° premio: NOI VORREMMO CHE... Perché ambiente è anche capire che ci sono cose che non vanno, situazioni di degrado e di disorganizzazione. Noi ragazzi vorremmo che non ci fossero queste situazioni e, talora “siamo al muro” davanti alle scelte degli adulti. La foto è premiata per la composizione e l’impatto visivo. € 50,00 classe 4° Cesare Marchi” Pizzoletta.
Scuole secondarie
1° premio: EFFETTO SERRA: NON VOGLIAMO FINIRE COSI’. Per il messaggio forte e chiaro, sulla volontà delle ragazzi di un futuro positivo e libero da condizionamenti. E’ piaciuta l’inquadratura dall’alto e la composizione della foto. € 300,00 classe 2°D Cavalchini Moro
2° premio: IL MONDO DI DOMANI. Per la crudezza dell’immagine che ci mette in guardia contro i guasti del pianeta. No ai bambini di plastica; dobbiamo imparare ad essere più attenti all’ambiente. € 150,00 classe 1 B “Rita Levi Montalcini” - Dossobuono
3° premio: COLLABORIAMO... PER UN CIELO SEMPRE PIU’ BLU. Per il messaggio positivo e sereno che ci invita a “lavorare assieme” per contribuire al mondo che ci circonda. € 50,00 classe 2°I Cavalchini Moro


<< Torna