Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



18 Giugno 2019, 13:55

Volontari anche da Villafranca nelle zone disastrate dell’Agordino


Anche la città di Villafranca ha dato il proprio aiuto nelle zone disastrate dell’Agordino. Dopo la tempesta Vaia che si è abbattuta ad ottobre nelle zone dell’Agordino e dopo la conta dei danni, è infatti arrivato il momento di ripristinare il territorio con interventi di recupero e pulizia di sentieri e vallate.
Durante tutto il mese di giugno il 3° Rgpt della Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Alpini, attivato dalla Regione Veneto, sarà operativo in queste zone.
La Squadra ANA Mincio appena rientrata da Alleghe con 8 volontari e ripartire questa settimana con il secondo turno di volontari.
“Si è operato - racconta il caposquadra Emanuele Zorzi - tra un muro di tronchi incastrati uno con l’altro. Dopo giorni di lavoro con motoseghe ed escavatori abbiamo ripristinato un bellissimo e panoramico sentiero sopra il lago di Alleghe che porta al Capitello di San Antonio.È stata un’esperienza stancante ma piena di soddisfazioni e l’emozione di arrivare a toccare quel capitello, che giorni prima non si riusciva nemmeno a vedere a causa del “muro” di tronchi, è stata tanta.
C’è ancora molto da fare per dare di nuovo lo splendore che merita a questi paesi ai piedi delle meravigliose Dolomiti e noi con i nostri interventi siamo felici d’aver contribuito”.


<< Torna