Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



8 Luglio 2019, 12:52

Senzatetto picchiato e dato alle fiamme in stazione: indagini e reazioni

E’ un rumeno di 42 anni senzatetto che passava le notti abitualmente in stazione l'uomo trovato in condizioni critiche accanto al binario a Villafranca. La scoperta è stata fatta dal macchinista di un treno che ha dato l’allarme. Secondo le prime informazioni (stanno indagando gli agenti dalla Polizia Scientifica e dalla Squadra Mobile di Verona) l’uomo pare sia stato picchiato violentemente e poi dato alle fiamme. E’ stato soccorso dagli operatori sanitari del Suem 118 ed ora è ricoverato in gravi condizioni al Centro grandi ustioni di Borgo Trento.
«Desideriamo esprimere la nostra vicinanza e solidarietà alla persona in questione - commenta il sindaco Roberto Dall’Oca -. Episodi di questa gravità, nel caso venga confermato l’accaduto, non appartengono alla comunità civile villafranchese che, da sempre, sia a livello di servizi sociali che di volontariato, ha una tradizione di accoglienza e attenzione verso la fragilità e rinnoviamo la disponibilità ad aiutare questa persona nel momento in cui lo richieda».
Il pensiero dell'assessore alle Politiche Sociali Nicola Terilli va alla persona gravemente ferita: «Speriamo si possa riprendere e tornare presto ad una vita normale. Per quanto riguarda quanto accaduto, siamo certi che la magistratura inquirente e le forze dell’ordine sapranno fare piena luce sulla dinamica dei fatti».


<< Torna