Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



17 Luglio 2019, 10:39

Festival delle piccole Fiat 500 per sostenere due associazioni di volontariato

Si è tenuto a Villafranca di Verona il 4° Raduno di Fiat 500 a scopo benefico, organizzato dal locale Gruppo spontaneo Amici Fiat 500 e patrocinato dal Comune e dal VCC Enrico Bernardi. Lo scopo principale del raduno è stato quello di raccogliere fondi da destinare a due associazioni del territorio: OPS Clown-Onlus per il sorriso, volontari che con i loro nasi rossi portano un sorriso in vari ospedali e soprattutto nei reparti di pediatria oncologica dell’Ospedale di Borgo Trento, e Le Ali Colorate, associazione nata lo scorso ottobre con lo scopo di far vivere ai ragazzi nuove esperienze di condivisione ed arricchimento, coinvolgendo adolescenti e giovani dalle abilità più diverse.
Le piccole auto hanno riempito il vallo del Castello e Don Dimitri ha dato la benedizione ai partecipanti al raduno ed alle vetture. Quest’anno la partecipazione è stata superiore a quella del raduno scorso e ci sono stati partecipanti provenienti anche dalle regioni limitrofe. Oltre alle vecchie 500 e altre auto di interesse storico, l’evento ha accolto una decina di 500 Abarth moderne, raggiungendo le 90 auto iscritte. Da menzionare due auto di prestigio: una Willys Whippet del 1929 e una Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce del 1954.
Il tour ha attraversato il centro del paese toccando poi Povegliano Veronese, Dossobuono e Caselle di Sommacampagna con sosta in un'azienda agricola dove si è tenuto il ristoro. Ad ogni vettura è stato consegnato un cestino di pesche, frutto simbolo del nostro territorio. La carovana si è rimessa in moto per raggiungere Valeggio sul Mincio, attraversando i paesi di Sommacampagna e Custoza.
Durante il pranzo sono state effettuate alcune premiazioni tra cui il partecipante più distante (da Albignasego PD, 125 km fatti per raggiungere il raduno), l’auto più vecchia (la Willys Whippet del 1929), il gruppo più numeroso (Sinc-Sent di Mantova), l’autista più anziano (84 anni) e la 500 Abarth moderna più recente.



<< Torna