Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



18 Luglio 2019, 14:50

Ripulita villa Zamboni. Via le antenne dal Castello

Pulizia e più decoro a villa Zamboni. Con la collaborazione delle associazioni "La quarta Luna" e Comitato "Noi che Villa Zamboni», che da sempre si occupano della salvaguardia della villa, si è proceduto al taglio dell'erba all'interno del cortile della villa e un po' di pulizia generale. «E’ stato restituito un po’ di dignità e decoro ad un bene che è di tutti i valeggiani - sottolinea il sindaco Alessandro Gardoni - . Il Comune ha ora intenzione di iniziare un progetto di recupero dell’immobile. L’Amministrazione ha a cuore il decoro e la bellezza di Valeggio sul Mincio, in particolar modo di quei beni pubblici che sono sotto gli occhi di tutti».
Per quanto riguarda le antenne sul Castello, a fine dicembre andrà in scadenza la concessione relativa al microradar dell'ARPAV. Il Comune ha già deciso che non sarà rinnovata la concessione e sta valutando una nuova collocazione fuori dal centro abitato.
Il dispositivo, inoltre, non è pericoloso per la salute: il microradar emette impulsi elettromagnetici di brevissima durata, la cui potenza è paragonabile ad una lampada elettrica. Dal controllo radioprotezionistico emerge l'assoluta sicurezza dell'impianto alle quote inferiori dello strumento. Si sottolinea inoltre che a differenza delle comuni antenne per la telefonia mobile, gli impulsi sono emessi esclusivamente ad angoli superiori rispetto all'orizzonte in quanto l'oggetto delle sue indagini sono l'atmosfera e le precipitazioni.

<< Torna