Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



27 Luglio 2019, 11:08

Con l’avanzo manutenzione di marciapiedi e ciclabili, posticipata la rotonda di Volpini

In sede di approvazione dell’assestamento del bilancio si è parlato anche della destinazione di una quota di avanzo. Gli studi di fattibilità tecnico economica dei lavori di riqualificazione dei marciapiedi di via Roma e via Rensi (€. 160.000,00), dei lavori di manutenzione straordinaria dei marciapiedi e ciclabili anno 2019 (€. 200.000,00) e dei lavori di manutenzione straordinaria dei manti stradali anno 2019 (€. 500.000,00) trovano copertura finanziaria dall’utilizzo dell’avanzo per €. 275.000.00 e dal posticipo all’annualità 2020 dell’intervento riguardante l’incrocio di “Volpini”, per il quale non è ancora stata stipulata la convenzione con Mozzecane per il concorso nel finanziamento della spesa.
L’applicazione dell’avanzo di amministrazione parte disponibile consente, inoltre, di finanziare la manutenzione straordinaria del manto di copertura per €. 45.000 e manutenzione straordinaria della sede municipale (€. 30.790,20), la pulizia straordinaria di circa 6 mila caditoie (€. 40.000,00), l’ integrazione Q.T.E. palestra Rizza (€. 21.000,00).
«Si agisce per gradi in base alle risorse che possiamo mettere a disposizione» dice l’assessore Riccardo Maraia.
Critico Paolo Martari (Centrosinistra) che ha votato contro: «Ci chiedete di approvare una delibera dove c’è l’impegno di spesa per ciclabili e marciapiedi ma non si sa per cosa. Sui marciapiedi più volte è stata rappresenta inutilmente l’esigenza su via Custoza. Rientra? La rotonda all’incrocio di Volpini spostata di un anno è un guaio. Invece bisogna accelerarla per la pericolosità dei luoghi».
Astenute le altre minoranze.
Lino Massagrande (Noi per Voi): «Segnalo via Cascina Rossa, a metà con Povegliano, è devastata».
Clara Zanetti (M5S): «In via dei Colli i marciapiedi sono una necessità».
Andrea Cordioli (Borgo Libero): «Un’Amministrazione dovrebbe prima condividere le scelte e non portare in votazione quando si è già stabilito tutto».
L’assessore Francesco Arduini ha risposto per via Rensi e Roma: «Servirebbero molti più soldi per tutto. Se non ti piace non approvarla. Sono due vie a ridosso del Castello che meritano di essere riqualificate come i giardini. Saranno fatte in porfido recuperando i cubetti che erano in piazza Giovanni XXIII».
Anche Adriano Cordioli (Insieme si può) ha risposto a Martari «Mi pare un arrampicarsi sugli specchi. Equilibrio ci dice che è gestione oculata e attenta. E’ una delibera che non ha un nome e cognome a va solo nell’interesse dei cittadini che vedranno migliorare alcune criticità. I tecnici come è giusto ci diranno le priorità da fare in base alle risorse. Per i Volpini tutti ci battiamo perché la rotonda venga fatta prima possibile. Ma dipende dai tecnici».
Il sindaco Roberto Dall’Oca ha ripreso i vari punti: «A Cascina Rossa avevamo tentato ancora con l’amministrazione Bigon. C’è un dialogo da tempo con le famiglie residenti, chiesto al sindaco Buzzi se ci sono le risorse e sembra che stavolta ci siano. Si pensa a una spesa di 80 mila euro senza però nessuna dotazione vista la conformità della strada. Ci sono manifestazioni di interesse in via dei Colli e prioritariamente chiederemo i marciapiedi. Il problema Volpini è più complesso. Mozzecane ha cambiato sindaco e quindi ora andiamo avanti con la convenzione. Il capogruppo della Lega Jacopo Foroni ci dice che dovremmo avere 300 mila euro anche dalla Regione oltre ai 250 mila della provincia per alleggerire il costo di 900 mila euro. Ci teniamo anche noi».
Martina Pasetto (Forza Italia): «Voto favorevole perché il bilancio sano è sinonimo della lungimiranza dell’amministrazione frutto di analisi approfondite. Di questo tempi è un grande vanto».

<< Torna