Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



13 Agosto 2019, 15:46

Sopralluogo alle Cavalchini. Gli spazi per il Medi stanno diventando realtà

Il salvagente lanciato dal Comune per consentire al liceo Medi di non chiudere le iscrizioni raggiungerà l’obiettivo prefissato. Questa mattina il sindaco Roberto dall’Oca insieme al vice Francesco Arduini ha effettuato un sopralluogo nello stabile delle scuole Cavalchini Moro accompagnato da Luigi Fiorato dell’ufficio istruzione della Provincia e Anna Serpelloni dell’ufficio tecnico comunale.
In queste settimane sono stati sistemati all’ultimo piano, dove già c’era stata una depandance delle superiori e poi la scuola di musica ma da anni inutilizzato, 5 aule più 1 per i professori, i bagni. Sotto, invece, saranno ricavate 2 stanze ristoro e ricreazione. Sono stati rifatti i pavimenti e sistemato il tetto. Restano da fare le tinteggiature e completare l’area dell’ascensore. Poi la Provincia porterà gli arredi a fine agosto.
«Lo stato dei lavori è molto avanzato - dice il sindaco - e quindi mantenuto fede agli impegni presi affinché i Licei potessero continuare nella crescita di iscrizioni. E continua l’impegno a discutere con la Provincia per realizzare il Canpus. Ha inserito nel Documento Unico di Programmazione la possibilità di acquistare la nostra struttura ora occupata dalle elementari Alighieri e ora si lavora sulla parte amministrativa per valutare la crescita e poter fare un investimento adeguato alle necessità».
Il vicesindaco Arduini evidenzia che gli studenti del Medi avranno una loro entrata riservata laterale. «Così non dovranno mescolarsi ai ragazzi delle medie - dice -. Abbiamo investito circa 100 mila euro per dare il giusto supporto ai nostri studenti che altrimenti avrebbero dovuto rivolgersi ad altre scuole».

<< Torna