Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



20 Agosto 2019, 16:11

A scuola in bus: chi fa l’abbonamento beneficia di una detrazione Irpef

Per molte famiglie l’ultimo scorcio del periodo estivo coincide con i preparativi per l’avvio dell’anno scolastico, tra i quali non è certo da trascurare l’aspetto del trasporto pubblico. Quale bus per raggiungere scuola? Quale abbonamento comprare? Dove informarsi sugli orari? L’invito di Atv è quello di attivarsi quanto prima per rivolgersi agli sportelli, evitando di attendere i giorni a ridosso dell’inizio delle scuole, con l’inevitabile rischio di code e disagi. Senza dimenticare poi che gli abbonamenti del trasporto pubblico beneficiano della detrazione Irpef del 19%.
«Per il nostro servizio, quello che si avvicina è tradizionalmente il periodo più “caldo” dell’anno - commenta il direttore generale di ATV, Stefano Zaninelli -. Basti pensare che gli studenti rappresentano quasi il 45 per cento degli abbonati al servizio urbano (quindi oltre 30 mila giovani) ed addirittura l’80 per cento dei viaggiatori abbonati al servizio extraurbano (in tutto circa 36 mila). Una piccola città insomma, che ogni mattina si mette in movimento lungo i nostri 4000 chilometri di rete dove viaggiano fino a 180 mila passeggeri al giorno. L’utenza degli studenti per noi è quindi molto importante e ad essa dedichiamo particolare attenzione, anche perché molti di questi ragazzi su un bus per la prima volta».
Il trasporto offerto da ATV all’utenza scolastica prevede - oltre alle ordinarie corse di linea e corse di rinforzo - una rete di servizi speciali mirati sulle esigenze di chi deve raggiungere i diversi poli scolastici di città e provincia. A questo proposito, sul sito web www.atv.verona.it, nella sezione “Linee ed orari > Speciali Scuola” è già possibile consultare gli orari e i percorsi dei servizi speciali scolastici dedicati a ciascun istituto. Entro qualche giorno saranno disponibili anche gli orari generali delle linee urbane ed extraurbane in vigore dal prossimo 9 settembre.


<< Torna