Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



4 Settembre 2019, 10:32

Notte Bianca, si parte con lo sport e le famiglie, poi i nottambuli

Sabato 7 settembre torna a Villafranca la Notte Bianca che vedrà fino all'alba iniziative di ogni genere. Ma la kermesse vivrà uno dei suoi momenti fondamentali già nel pomeriggio. Il Comune, in collaborazione con le società sportive, ha infatti confermato l’apertura del Castello alle attività sportive per i ragazzi. Dalle 17 alle 22, dunque, spazio ad esibizioni e mini tornei a cura di Polisportiva S.Giorgio, Tennis Villafranca, Arti Marziali Villafranca Accademia Aikido, Polisportiva Azzurra Baseball, Atletica Villafranca, Villafranca Volley, Villafranca Baseball e Softball, Fudoshin Ryu. Iniziative che completano le consuete tante attrattive in corso Vittorio Emanuele con mini campi di rugby, calcio a 5 e tennis, per dare a tutti la possibilità di giocare, e le esibizioni di ginnastica, arti marziali, skate.
LA FESTA DI TUTTI - «Abbiamo continuato sulla strada inaugurata l'anno scorso - sottolinea l'assessore Luca Zamperini - perché la Notte Bianca deve avere vari momenti di attrazione per potersi davvero dire la festa di tutti.E on un occhio particolare alle famiglie».
Per questo, oltre alla riapertura del Castello che è un po' diventato il motivo conduttore di questa amministrazione in discontinuità col passato, sarà aperto anche il Museo del Risorgimento con altre iniziative culturali. Confermata la festa dello sbarazzo coi commercianti e i bus navetta dai parcheggi a nord e a sud. E per tutti la grande area ristorazione a cielo aperto, musica e spettacoli in centro, compresa piazzetta Lino Tosoni.
NOTTAMBULI - Da una certa ora in poi Villafranca sarà in mano ai giovani che non vanno mai a letto, con musica di ogni genere. E al ''fischio finale'' subito l'Amia a pulire.

Scarica il programma. Clicca qui NBianca2019


<< Torna