Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



6 Settembre 2019, 15:44

Da lunedì orario invernale dei Bus. Novità nel Villafranchese

Prenderà avvio il prossimo lunedì 9 settembre, il nuovo orario invernale del servizio di trasporto pubblico urbano ed extraurbano di ATV, accompagnato come di consueto dalla progressiva attivazione dei servizi speciali rivolti ai poli scolastici di città e provincia.
Rispetto all’ultimo esercizio invernale 2018, la struttura complessiva del servizio di trasporto - utilizzato ogni giorno da 180 mila veronesi - viene sostanzialmente confermata: nessuna variazione dei prezzi di biglietti e abbonamenti, stabili ormai da 7 anni, così come l’assetto della rete non presenta modifiche strutturali, anche se è opportuno evidenziare alcune novità di interesse per l’utenza del Villafranchese. In provincia si segnala che la linea 160 Valeggio-Verona sarà interessata dal prolungamento di 2 coppie di corse nell’area sud di Valeggio, destinate a rispondere alle esigenze dell’utenza scolastica residente in questa zona.
Nell’area urbana di Villafranca verranno aggiornati i percorsi dei bus per la zona degli istituti scolastici e per la direzione Custoza-Prabiano a seguito della variazione viabilistica .
SERVIZI SCUOLA - Come di consueto i servizi scolastici – i cui orari sono già stati trasmessi a tutti gli Istituti interessati - saranno attentamente monitorati durante il periodo di orario provvisorio delle lezioni per attuare poi le modifiche e gli aggiustamenti che si renderanno necessari.
SI ALLARGA LA RETE DI VENDITA – Cresce a ritmo del 30% l’anno il numero dei clienti ATV che scoprono la comodità dei servizi di biglietteria on line del portale atv.verona.it per acquistare o rinnovare il proprio abbonamento o acquistare la Mover Card, evitando così le code agli sportelli. ATV allarga comunque anche la rete di quest’ultimi, con grazie ad 8 “Mover Point” dove è ora possibile acquistare, oltre che i biglietti, anche gli abbonamenti plurimensili e annuali. Sono inoltre operative due nuove emettitrici automatiche nell’area di piazzale XXV Aprile.
INFO SU SITO WEB, APP E SOCIAL – I nuovi orari sono già disponibili per la consultazione sul sito atv.verona.it insieme a tutte le altre informazioni utili riguardanti i servizi scolastici, le diverse tipologie di abbonamento, prezzi, elenco delle rivendite, contatti, news aggiornate su deviazioni e modifiche al servizio. Per avere a portata di smartphone tutte queste informazioni basta scaricare l’app InfoBusVerona, dotata anche della funzionalità “real time”, che consente all’utente in attesa del bus di visualizzare in tempo reale la posizione del mezzo pubblico, con l’indicazione dell’effettivo tempo che manca all’arrivo in fermata. Seguendo i profili Facebook, Istagram e Twitter AtvBusVerona è poi possibile restare sempre aggiornati sulle ultime novità, notizie di servizio, informazioni utili e curiosità del mondo ATV.
TECNOLOGIA IN CAMPO PER POTENZIARE I CONTROLLI ANTIEVASIONE – Come già annunciato, l’esercizio invernale coincide con l’introduzione di nuovi strumenti tecnologici mirati a migliorare l’efficacia dei controlli antievasione sugli autobus e la sicurezza degli operatori.
“Migliorare l’attività di verifica, renderla più sicura ed affidabile per i nostri operatori e per gli utenti, accrescere la deterrenza nei confronti degli abusivi e dei malintenzionati: queste sono esigenze prioritarie che troveranno una concreta attuazione grazie a questi nuovi strumenti digitali in dotazione al nostro personale” commenta Massimo Bettarello, presidente di ATV. “In particolare – sottolinea il presidente - . Saremo quindi nella condizione di abbassare i costi di gestione del processo e di liberare risorse interne da dedicare ad attività più produttive”.
“Lo scopo dell’impiego delle body-cam – aggiunge il Direttore Generale di ATV, Stefano Zaninelli – è quello di attivare gli apparati in caso di aggressione e/o in presenza di soggetti particolarmente facinorosi che potrebbero mettere a repentaglio l’incolumità dell’operatore impegnato nelle operazioni di verifica a bordo dei bus. I dati di bilancio evidenziano ancora una volta la crescita degli introiti delle vendite dirette di biglietti (+5,5%) e di abbonamenti (+3%), per un incremento complessivo di 1,3 milioni (+4,2%) rispetto all’anno precedente. Un risultato sicuramente frutto, oltre che all’impegno e della professionalità dimostrati dal personale ad ogni livello, anche dalle azioni a contrasto dell’evasione e dal servizio di vendita dei biglietti da parte degli autisti, attività che genera benefici sia alle vendite a bordo che alle biglietterie».



<< Torna