Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



10 Settembre 2019, 15:40

Tortellini e Dintorni, quando gusto e ambiente fanno la differenza

Ben 4.000 biglietti venduti e oltre 20.000 persone accorse a Valeggio nel week-end. Sono questi i dati della 10ª edizione di Tortellini e Dintorni. In pratica, a causa del maltempo, solo la giornata di sabato è stata totalmente sfruttabile, con la sera che ha visto un mare di gente riversarsi a Valeggio mettendo a dura prova l’apparato organizzativo. Ma è stata una festa lo stesso, con la gente che chiacchierava e socializzava anche dovendo stare in coda decine di minuti.
«Cifre importanti se consideriamo solo un giorno e mezzo dei tre previsti è andato a buon fine - ha spiegato la vera anima dell’iniziativa, Marileno Brentegani Presidente Ass. Percorsi organizzatore dell’evento insieme con la Pro Loco e con il supporto dell’Amministrazione Comunale e in collaborazione con Pastifici Artigiani, Aziende Vinicole, Ass.ne Ristoratori, pasticceri -. Se il tempo fosse stato dalla nostra parte, avremmo venduto almeno 6.500 biglietti, segno che la manifestazione piace. Comunque ribadisco che sarà necessario adottare qualche variante per il futuro».
Protagonisti dei due percorsi del gusto sono stati i piatti più caratteristici, tra tutti il celebre tortellino, che hanno condotto i visitatori anche alla scoperta del centro storico di Valeggio sul Mincio.
«E’ un evento che unisce, con lo stile curato e vivace che contraddistingue le manifestazioni valeggiane, turismo cultura ed enogastronomia - aggiunge Gianluca Morandini, presidente Pro Loco - . Grazie a collaborazioni che nel tempo sono cresciute e si sono consolidate, diamo la possibilità a visitatori e turisti di conoscere tutte le “punte di diamante” che hanno permesso a Valeggio sul Mincio di essere conosciuta ed apprezzata in tutta Italia e non solo».
Da segnalare anche lo speciale ticket ‘‘gluten free’’, Mercato d’Eccellenza con produttori selezionati, visite guidate in collaborazione col gruppo C.T.G. el Vissinel, il laboratorio didattico in Municipio, ‘‘Come realizzare i Tortellini, la Torta delle Rose e le Pesche Sciroppate’’, le tesi di architettura su Valeggio in mostra sempre in municipio e l’incontro a Palazzo Guarienti su diverse tematiche legate al territorio col progetto Vento, a colpi di pedali e paesaggi.
«Si tratta di un evento a noi molto caro - ha sottolineato il sindaco Alessandro Gardoni -. Grazie alla sinergia e la collaborazione tra Amministrazione, Associazioni e Attività economiche si raggiungono ottimi risultati. La manifestazione quest’anno si è inoltre distinta per la sua attenzione all’ambiente: sono stati infatti utilizzati materiali biodegradabili, mentre la plastica è stata relegata alle sole bottigliette d’acqua».

GUARDA LA FOTOGALLERY

<< Torna