Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



25 Settembre 2019, 19:03

Coppa Italia. Il Villafranca rimonta e poi passa ai rigori

Villafranca-Virtus Bolzano 5-3 dcr (1-1)
MARCATORI: Koni (VB) al 28’ pt; autorete Rizzon (VB) al 19’ st
VILLAFRANCA: Rossi, Borgogna, Abbate, Andreis, Ambrosi, Budic, Del Bar (dal 43’ st Pegorari), Cordioli M. (dal 17’ st Sberveglieri), Ratti (dal 35’ st Pashaj), Cannoletta (dal 26’ st Giardino), Scapini (dall’8’ st Caia). All. Arioli
VIRTUS BOLZANO: Piai, Menghin, Desantis (dal 1’ st Rizzon), Recedive, Kiem (dal 1’ st Kicaj), Pinton, Koni (dal 1’ st Sanogo), Forti, Pasha (dal 1’ st Pfeifer e dal 37’ st Monastero), Timpone, Tamai. All. Sebastiani
ARBITRO: Santarossa di Pordenone
NOTE: angoli 7-5 per la Virtus Bolzano; ammoniti Ambrosi (V) e Recedive (VB) recupero 0 pt, 3 st

Il Villafranca prosegue il suo cammino in Coppa Italia superando la Virtus Bolzano ai rigori. In campo una formazione molto diversa dal solito per dare spazio a chi ha giocato poco nelle prime partite di campionato. In panchina a disposizione di Arioli solo giocatori della juniores.
1 minuto gran tiro in diagonale di Del Bar di pochissimo fuori.
16 minuto Borgogna nel mezzo per Ratti che tira alto.
25 minuto tiro di Timpone diretto nello specchio della porta deviato in angolo.
27 minuto prima vera occasione della partita: Cannoletta da calcio d’angolo mette nel mezzo un assist perfetto per il colpo di testa di Scapini ma Piai riesce a parare miracolosamente.
Gol sbagliato gol subito. Neppure un minuto dopo, su veloce ripartenza del Bolzano segna Koni.
29 minuto entra in area Del Bar e tira, sulla ribattuta conclusione di Ambrosi che sfiora la traversa.
35 minuto bel tiro in diagonale dalla sinistra di Cannoletta di poco alto.
42 minuto Villafranca vicino al pareggio con azione partita da punizione battuta da Cannoletta per fallo su Del Bar ma in mischia la difesa riesce a liberare.
Il secondo tempo sembra pi๙ un allenamento, non molte le azioni degne di nota.
19 minuto il Villafranca pareggia grazie ad un autogol di Rizzon che voleva deviare un tiro di Caia.
Altra occasione degna di nota si registra solo al 48: punizione battuta da Borgogna, palla ai piedi del neo entrato Pegorari che impegna Piai in una miracolosa parata.
Ai rigori passa il Villafranca. Sequenza rigori: Timpone (B) gol, Andreis (V) gol, Forti (B) parato, Budic (V, nella foto) gol, Pinton (B) gol, Ambrosi (V) gol, Recedive (B) parato, Borgogna (V, nella foto) gol

<< Torna