Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



30 Settembre 2019, 14:19

Brave ragazze. L'Alpobasket non tradisce all'esordio

E' iniziato bene il campionato di serie A2 di basket per l’Ecodent Pont Mep Alpo che supera senza problemi il Ponte Casa d’Aste Milano 64-52. Gara mai in discussione, con l'Alpo che molla solo nell'ultimo quarto a gara acquisita. 76-40 la valutazione finale, con le ospiti che hanno avuto la meglio soltanto al rimbalzo (41-48).
Nel primo quarto non c'è partita, l’Alpo sale subito in doppia cifra di vantaggio (15-5), il Sanga, priva del play titolare Quaroni (che ha giocato solo gli ultimi 4 minuti), mette a segno soltanto 7 punti in tutta la prima frazione e le biancoblu possono volare sul 21-7 con cui si va al primo mini-riposo.
Nel secondo periodo le milanesi tornano a -10 grazie alle triple di Visigalli e Beretta (23-13), ma vengono ricacciate indietro da Policari (5 punti consecutivi per lei). Le padrone di casa allungano ancora con Reani e la tripla di Granzotto (33-17) e soprattutto sfruttano l’antisportivo fischiato a Lussana per portarsi sul +20 (37-17). Dell’Olio ne mette 5 in fila e chiude il break di 16-4 (39-17).
All’intervallo lungo il tabellone segna 42-23, le veronesi siglano il massimo vantaggio della serata a metà del terzo quarto (50-26) e coach Soave può dar spazio alle babies Bertoldi e De Marchi (55-35 a fine tempo).
Nella frazione conclusiva l’Ecodent Point Mep tira il fiato e mette a segno soltanto 9 punti. Cicic e Beretta colpiscono più volte da tre ma la contesa è in ghiaccio da tempo. La formazione di Pinotti lotta sino in fondo e riesce a risalire sino al -12 finale, minimo svantaggio dal primo quarto in poi.

<< Torna