Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



11 Ottobre 2019, 16:41

Fiera della Polenta. Vigasio ha aperto la rassegna della buona cucina e dello stare insieme

E’ partita con una lunga e spettacolare presentazione la 23ª Fiera della Polenta organizzata da Vigasio Eventi che sarà aperta fino al 3 Novembre agli impianti sportivi di via Alzeri a Vigasio. Il sindaco Eddi Tosi ha tagliato il nastro alla presenza di una nutrita rappresentanza di autorità politiche, civili, militari e religiose, e della madrina Giulia Venturi. «E’ la Festa della famiglia - ha commentato il primo cittadino - perché così ci sentiamo a Vigasio: in Amministrazione, in Vigasio Eventi, nelle associazioni, negli oltre 300 giovani che prestano servizio, nella comunità intera che partecipa all’iniziativa».
Come aperitivo è stata servita la carbonera, specialità dell’alto lago composta da polenta realizzata con le farine di Vigasio, il formaggio Monte Veronese e l’olio extravergine d’oliva di Brenzone sul Garda.
«E’ quasi un anno che lavoriamo per la Fiera - sottolinea il presidente Umberto Panarotto -. Abbiamo coltivato il mais nelle nostre terre con grani antichi autoctoni per ottenere una selezione di farina di mais e cucinare la polenta più buona, più gustosa e salutare del territorio, accompagnata con ricette sempre più particolari. Come Vigasio Eventi abbiamo un’attenzione speciale per le realtà del territorio. Quest’anno ci sarà una bellissima collaborazione con ‘‘Il sorriso arriva subito’’, i volontari clown che vanno in corsia negli ospedali a portare un momento di gioia e che faranno compagnia ai visitatori nei pranzi domenicali».
Tra le novità, ci saranno 500 posti in più a sedere in sala 4 e un ristorante che funzionerà tutte le sere. Sedici le cucine che prepareranno le eccellenze del territorio. Sono circa 150 i piatti del menù tra cui scegliere.
«Altra novità - aggiunge Cristian Zaffani, che ieri sera si è cimentato con successo nelle vesti di presentatore - è l’uso di posate e piatti biodegradabili prodotti, in parte, con amido di mais. Così la polenta “diventa” eco sostenibile rinunciando alla plastica».
L’intrattenimento è stato garantito dal corpo bandistico Piccolboni diretto dal maestro Daniele Accordini, dal coro happy sound delle scuole primarie e secondarie di Vigasio diretto dal professor Pasetto Marco, Rossella Restivo e Regina Micheletto, l’esibizione di ginnastica artistica delle ragazze della Rhythmic Sport e, durante la cena di gala, dal mago Zeno Sgaravato. Il dopo Fiera si è concluso nel vicino Grand’Italia by Lollo’s Group riaperto per l’occasione.

<< Torna