Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



31 Ottobre 2019, 15:42

Comune e 3° Stormo insieme per celebrare il IV Novembre. Donazione alla Biblioteca

Villafranca si prepara a celebrare la ricorrenza del 4 novembre. In occasione della “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate”, infatti, l’Amministrazione comunale insieme al 3° Stormo ha organizzato un importante calendario di appuntamenti. La giornata clou sarà proprio lunedì 4, anche se già domenica 3 ci saranno celebrazioni nelle frazioni di Caluri, Dossobuono, Quaderni e Rosegaferro. In Piazza Giovanni XXIII, dopo il tradizionale corteo dalla Stazione fino al centro, ci sarà la commemorazione ai caduti e l’inaugurazione dell’area espositiva, che resterà aperta sino alle 16, con alcuni dei pregiati assetti in dotazione al 3° Stormo caratterizzati dalla dualità di impiego, ovvero utilizzabili anche a favore della popolazione civile in situazioni di necessità. E’ il caso dell’individuazione di pacchi sospetti, l'ambulanza tattica per operare in contesti ambientali complessi, la stazione meteo col personale militare a disposizione per raccontare quanto viene fatto tutti i giorni. Sino all’anno scorso la mostra era nei valli del Castello.
Quale ulteriore suggello dello stretto legame tra il territorio e l’Aeronautica Militare, subito dopo ci sarà la consegna alla Biblioteca comunale di circa 70 volumi di cultura, storia, sviluppo tecnologico e metodologia dell'Aeronautica, editi dall’Aeronautica Militare ma che riguardano l’aviazione in generale, che renderà così possibile l’allestimento di uno spazio di consultazione dedicato esclusivamente all’Arma Azzurra.
«Un’altra dimostrazione del rapporto stretto tra Amministrazione e Aeronautica - commenta il sindaco Roberto Dall’Oca -. Una manifestazione sentita perché il ricordo della storia dei nostri caduti non deve mai venire meno per il sacrificio che hanno fatto per la nostra libertà».
Il comandante Francesco De Simone evidenzia il legame forte e intenso tra Aeronautica, presente da 65 anni a Villafranca, e la comunità. «Vogliamo sottolineare l'apporto che ogni giorno le forze armate danno alla comunità producendo sicurezza. Ennesimo sigillo per sottolineare il rapporto di amicizia tra le parti».
Il 3° Stormo, dunque, si mostra a fianco dell’Amministrazione anche sotto il profilo culturale. «Lo riprova il fatto che abbiamo festeggiato insieme anche i 160 anni della Pace di Villafranca - sottolinea l’assessore Claudia Barbera -. Una collaborazione nell’arco degli anni costante e non solo in occasione degli appuntamenti istituzionali come il IV Novembre. Per la giornata di lunedì abbiamo coinvolto anche le scuole perché è importante lanciare ai ragazzi questo messaggio di sacrificio e amor di patria in tempi dove si tende a perdere certi valori».
Sempre lunedì toccherà a Rizza e ad Alpo dove in particolare ci sarà l'inaugurazione del nuovo monumento ai caduti realizzato in collaborazione col gruppo Alpini in rifacimento della struttura esistente cui seguirà la consegna ai ragazzi delle elementari di 100 copie del libro scritto da Nedda Lonardi che tratta la storia dei caduti di Alpo. Domenica 10 sarà la volta di Volpare e Pizzoletta.


<< Torna