Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



16 Novembre 2019, 11:40

Week end con la Protezione Civile in azione per ripulire la selva oscura lungo il Tione

E’ iniziata di buon mattino, per sfruttare al massimo la tregua meteorologica, l'esercitazione provinciale della Protezione Civile promossa dal Comune con oggetto la riqualificazione del tratto urbano del Parco del Tione da via Muraglie al ponte Adriano.
Nell’intervento sono coinvolte 4 squadre di Protezione Civile Ana: zona Mincio, Basso veronese, Basso Lago e Valpolicella. Squadre col patentino per l'uso di motoseghe e decespugliatori in tutta sicurezza. «35 persone con 25 abilitate al taglio, le altre sono in supporto - sottolinea il capogruppo Emanuele Zorzi - .Alcune squadre provinciali hanno dato forfait per problemi nell’Est veronese e in Lessinia. A mezzogiorno ospiti in baita Alpini, notte in Protezione Civile e domenica si riprende il lavoro sino a ora di pranzo».
Era diversi anni che non si interveniva e, specie nel primo tratto, si era creata una selva oscura.
«E’ una zona urbana ma prettamente boschiva - aggiunge il tecnico forestale Francesco Vesentini - . Fare interventi di manutenzione è indispensabile e quindi bisognerà ripeterli in futuro per dare struttura migliore, più fruibile e sicura».
Vengono eliminati esemplari di robinia che si espande molto a discapito delle specie tipiche del luogo. 77 su 187 da eliminare nel primo tratto, 85 su 140 nel secondo.
«Ogni pianta è stata valutata singolarmente grazie al supporto dell'esperto con la duplice funzione di fare la mappatura degli alberi sul territorio e individuare quelli che devono essere sostituiti - spiega l’assessore Riccardo Maraia -. Quindi tranquillizziamo la cittadinanza che non è una riduzione ma un miglioramento. Dobbiamo forzatamente rimuoverli perché pericolosi in quanto morti, ammalati o infestanti. E c’è già il piano di messa a dimora di alberi nuovi. Quindi ne approfittiamo per dare una sistemazione generale».
Un lavoro anche propedeutico all’iniziativa del prossimo week end Puliamo Villafranca.
«In questi due giorni resta interdetto il passaggio ai non addetti ai lavori per sicurezza - spiega il tecnico comunale Alessandro Voltoilini -. Il materiale sarà accatastato nel parcheggio dietro via Fogagnolo e nel piazzale Olimpia. La cittadinanza che ha bisogno di legna può andare a prenderla».


<< Torna