Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



19 Dicembre 2019, 11:24

Alpobasket rivede la luce, espugnata Bolzano

Seconda vittoria consecutiva in trasferta per l'Ecodent Point Mep Alpo che passa sul difficile campo di Bolzano (60-70) e si avvicina alla final eight di Coppa Italia. Ma col calendario impazzito di quest’anno per l'Alpo Basket c'è poco tempo per festeggiare perché tra 70 ore è in programma l'ultimo match del 2019 con San Martino di Lupari. Bolzano comunque restituisce al campionato una squadra in ripresa, che cresce nonostante l’assenza della sua wonder woman Dell’Olio, ancora alle prese col mal di schiena.
Le biancoblù sono uscite alla distanza con una super difesa, prendendo il comando definitivo delle operazioni a 4 minuti dalla fine del terzo quarto e difendendo il vantaggio sino alla fine. Grande prova per Lucrezia Coser (nella foto), che ha siglato il suo high season (17 punti in 25 minuti), mentre dall'altra parte la più in palla è apparsa l'italo-senegalese Fall, top scorer della serata con 23 punti.
Si parte con Bolzano che prende il comando delle operazioni (13-8). L'Alpo Basket non sta a guardare e, grazie alle triple di Vespignani e Coser, opera il sorpasso (13-14). Il BCB fa altrettanto andando a segno con Trehub e Nasraoui (17-14) e il quarto si chiude con il canestro dell'ispiratissima Coser (17-16). Anche il secondo periodo è equilibrato: coach Sacchi utilizza pure la zona, ma la contesa non ha un padrone. A metà tempo è perfetta parità (26-26), Coser ne mette 4 in fila e fallisce il tiro aggiuntivo del vantaggio (30-30), Fall da tre e Trehub siglano il +5 interno (35-30) ma nell'ultimo minuto del quarto l'Ecodent Point Mep ribalta la situazione con un libero di Dzinic, una tripla di Granzotto e un tiro in sospensione di Policari che vale il sorpasso (35-36 all'intervallo lungo).
Nel terzo periodo si susseguono i sorpassi e i controsorpassi. Sul 37-37 Bolzano prova ad accelerare con i cesti di Valerio da due e Degiovanni da tre (42-37), le veronesi si riportano sotto con la tripla di Policari (42-40), Fall appoggia il pallone del 44-40 e Reani risponde da fuori (44-42). Sarà questo l'ultimo vantaggio altoatesino della serata: come detto in apertura, l'Alpo a 4 minuti dall'ultimo riposo, va avanti grazie alla tripla di Policari (44-45) e incrementa il margine con con 4 punti consecutivi di Coser (46-52). La frazione conclusiva inizia sul 48-52, Reani mette il paniere del 50-58 ma Bolzano non è morta e risponde con la conclusione pesante di Fall (53-58). Reani e Granzotto allungano nuovamente (53-62) e, a tre minuti dalla fine, ecco la doppia cifra di vantaggio ospite (58-68) grazie al valido e fallo di Reani. La contesa è ormai nelle mani delle veronesi e il sigillo arriva ad un minuto dal gong con i liberi di Policari che valgono il massimo vantaggio della serata (58-70). ll canestro di Trehub chiude la contesa.

<< Torna