Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



20 Dicembre 2019, 15:58

La Millemiglia farà tappa al Castello: che promozione per Villafranca!

La 1000 Miglia 2020 transiterà e farà tappa all’interno del Castello di Villafranca, sempre più aperto a manifestazioni e iniziative di vario genere e usufruibile dalla gente in discontinuità col passato. L’annuncio stamattina in municipio presenti il direttore dell'Automobile Club Verona Riccardo Cuomo, il presidente ACI Gest Amedeo Portacci, il sindaco di Villafranca di Verona Roberto Dall'Oca, l'assessore Luca Zamperini e il rappresentante di AC Verona Historic Giuseppe Agostini.
Dopo la coppa Giulietta e Romeo (nella foto), dunque, un altro evento motoristico, ancora più prestigioso. Succederà il prossimo mercoledì 13 maggio 2020, quando la Freccia Rossa varcherà la soglia del Castello lato Mantova per portare la sua festante carovana a Villafranca, sicuramente la cittadina più legata all'auto d'epoca dell'intera provincia di Verona ed unico comune scaligero toccato dalla manifestazione. Dalle 14 circa fino alle 19, ci sarà la possibilità di ammirare, come era successo in passato sul Ponte Visconteo e parco Sigurtà a Valeggio (nella foto), 150 auto tributo Ferrarii e Mercedes e 400 vetture della Millemiglia. Le vetture poi usciranno e sfileranno su corso Vittorio Emanuele.
«Quando abbiamo parlato con l’Aci per un evento particolare su Villafranca in ambito motoristico mi aspettavo tanto, ma non tanto così - ricorda Roberto Dall’Oca -. Un evento che prosegue l’attività come Città dei motori per promuovere il nostro territorio. Una possibilità unica per gli appassionati e per i turisti che potranno anche apprezzare il nostro Castello».
L’assessore Luca Zamperini la considera una grandissima opportunità per Villafranca: «Avere questo carosello magnifico con sosta all’interno del Castello è qualcosa di spettacolare. Una grande promozione per Villafranca».
Il direttore Cuomo spiega come si è giunti a questo risultato: «Il sindaco mi aveva chiesto collaborazione, Millemiglia srl cercava un luogo alternativa al parco Sigurtà ed è bastato un sopralluogo per scegliere il Castello. Ci sarà anche un catering permanente e si potrà ammirare il passaggio del auto comodamente seduti a mangiare in una cornice fantastica col commento tecnico curato da uno speaker professionista».
Amedeo Portacci, a nome del presidente Baso, sottolinea che «Villafranca è una città che ha delle eccellenze non solo imprenditoriali e culturali ma è la città dell’automobile orgoglio per tutto il Veneto, vista anche la presenza del Museo Nicolis che sarà parte attiva nella realizzazione dell’iniziativa».


<< Torna