Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



3 Febbraio 2020, 15:20

Villafranca. Torna Arioli in panchina e stagione forzatamente al risparmio

Arioli di nuovo in panchina e un contenimento totale dei costi per cercare di restare a galla. Sono questi gli aspetti chiave del nuovo Villafranca che sta affrontando, purtroppo per vari motivi, una delle sue stagioni più tribolate. Mister Giorgio Adami ha rassegnato le dimissioni dall'incarico di allenatore del Villafranca. Un gesto per cercare di dare una scossa alla squadra, dopo la sconfitta casalinga di ieri 2 a 1 nel derby contro il Vigasio. I risultati non hanno ricompensato il lavoro svolto in queste 12 partite raccogliendo solamente 5 pareggi e 7 sconfitte. Alla guida della squadra è stato richiamato Giovanni Arioli che aveva guidato i bluamaranto nella prima parte del campionato conquistando 12 punti in 13 gare. «Ho richiamato il tecnico che ha iniziato il campionato e ringrazio Adami per l'impegno e la professionalità dimostrati in questi due anni - spiega il direttore generale Mauro Cannoletta - La società gli rivolge un grosso in bocca al lupo per la nuova avventura nella speranza che possa risollevare le sorti della squadra. L’ambiente, infatti, è consapevole che il gruppo ha le potenzialità per potersi risollevare ma la classifica parla chiaro. Purtroppo per le note vicende abbiamo dovuto ridimensionare l’organico puntando tutto sui giovani. Senza risorse non si può pensare di tenere in piedi una società come il Villafranca. Il rammarico più grosso è che questo possa influire anche sul futuro del vivaio. Sarebbe un danno per tutto il calcio veronese vista la qualità del nostro settore giovanile. Faremo di tutto per evitarlo eo confido in un supporto da parte di Villafranca».

<< Torna