Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



20 Febbraio 2020, 18:03

Dai campi di gioco alla scuola: a Francesco Callino il premio bontà

Bravo sui campi di gioco e ancora di più fuori. Un esempio per i giovani d’oggi. Per questi motivi il Premio Global Player, promosso per il 4° anno dal sito Giovanigol, è stato assegnato a Francesco Callino della 4ª scienze applicate del liceo Medi di Villafranca, che gioca nella formazione Juniores Nazionali del Vigasio. Il giovane calciatore si è distinto per spirito di sacrificio, correttezza e sportività verso arbitri e avversari. Non a caso non è mai stato espulso. E il suo rendimento scolastico è da primi della classe.
Cresciuto nel settore giovanile del Villafranca, ha giocato poi nei Giovanissimi regionali a Castelnuovo e negli Allievi Regionali a Sona. L’allenatore 2018-19 Massimo Carli lo considera «un buon centrale difensivo, mancino con buona tecnica individuale, buona predisposizione difensiva sulle palle alte, buoni tempi di lettura delle traiettorie e ricerca della palla. Ha una generosa predisposizione al sacrificio, è umile ed educato».
La premiazione è avvenuta in sala Arazzi in municipio a Verona.

<< Torna