Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



4 Aprile 2020, 11:59

Alpobasket ha chiuso anticipatamente la stagione. Reani: «Peccato finire così».

Le ragazze dell’Alpobasket non scendono più in campo da due mesi. Hanno disputato l’ultima sua gara l’8 febbraio con Castelnuovo Scrivia. «Una bella vittoria in trasferta che resterà l’ultimo impegno della stagione. La Lega Basket Femminile comunica di aver ricevuto una lettera ufficiale dal Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Giovanni Petrucci che, nel contesto dell'emergenza epidemiologica mondiale da COVID-19, sentito il parere del coordinatore del Settore Agonistico FIP Marcello Crosara, ha deciso di adottare il provvedimento che dichiara ufficialmente conclusa la Stagione Sportiva 2019/2020 per i campionati di Serie A1 e Serie A2.
È stata quindi accolta la richiesta della Lega Basket Femminile, inviata in data 27 marzo 2020 proprio al Presidente FIP Giovanni Petrucci, in cui veniva motivata la decisione a tutela dell'intero movimento, delle Società, dei Presidenti, delle giocatrici, dei tecnici e di tutti gli addetti ai lavori.
«Stavamo giocando bene ed eravamo pronte per la final eight di Coppa Italia - ricorda la veronese purosangue Laura Reani, il dolce carroarmato dell’Alpobasket - . Anche in vista dei play off eravamo cariche, ma ora non ci resta che rimboccarci le maniche e pensare alla prossima annata. Purtroppo chiudere la stagione così presto lascia l’amaro in bocca. Durante questa quarantena forzata ho fatto un po’ di allenamento a casa, qualche corsa all’aperto, guardato video, però quello che mi è mancato di più è stato l’allenamento in palestra: tante volte si va al palazzo anche per sfogarsi, il basket è uno sport di contatto, di agonismo, e tutto ciò è venuto meno negli ultimi due mesi. Almeno mi sono dedicata alla mia passione, suonare la chitarra e il piano, e ho proseguito le lezioni di canto grazie alla didattica a distanza. La musica mi fa star bene e mi sta aiutando ad alleviare la noia di questi giorni».

<< Torna