Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



6 Aprile 2020, 12:09

Famiglie in difficoltà. Buoni spesa per generi di prima necessità negli esercizi aderenti

Buoni spesa anche a Villafranca per chi si trova in difficoltà. Lo ha deciso la Giunta comunale recependo le disposizioni previste dall’Ordinanza di Protezione Civile. Si tratta di aiuti economici finalizzati all’acquisto di generi alimentari di prima necessità a favore di nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del virus COVID-19. L’Amministrazione ha già approvato nei giorni scorsi i progetti di trasporto spesa / farmaci a domicilio e istituzione di uno sportello psicologico.
«Abbiamo voluto orientare le risorse date dal Governo verso quelle fasce sociali normalmente sconosciute ai servizi ma che oggi sono in particolare difficoltà per le note chiusure e limitazioni delle libertà personali in corso - afferma l’assessore Nicola Terilli -. Anche in questo caso l’intervento pubblico è fortemente interconnesso con il volontariato locale che ci fornisce la sempre preziosa collaborazione per gestire quelle situazioni maggiormente complesse dove è necessario fare un pensiero d’aiuto non solamente orientato all’erogazione di benefit».
A tali soggetti verranno assegnati buoni spesa, fisici o virtuali, per un importo compreso tra 50,00 e 500,00 euro a seconda del numero di componenti del nucleo familiare e dell’eventuale presenza di soggetti fragili.
«Da sempre noi sosteniamo le famiglie in difficoltà anche attraverso l’emporio alimentare, ma queste sono nuove emergenze - afferma il sindaco Roberto Dall’Oca -. Ogni domanda sarà valutata e sottoposta a verifica. Attenzione particolare ai nuclei famigliari numerosi e alle nuove situazioni di povertà generate dalla mancanza di entrate provvisorie. Nel nostro provvedimento, abbiamo anche cercato di coniugare l’assistenza alle fasce deboli con la valorizzazione delle realtà commerciali territoriali. Tutti, grande distribuzione e piccole botteghe, possono beneficiare di questa opportunità di mercato in un momento di forte recessione”.
I buoni potranno infatti essere spesi presso le attività commerciali che aderiranno all’iniziativa iscrivendosi volontariamente all’Elenco Aperto costituito dal Comune e pubblicato sul proprio sito internet istituzionale. Per aderire all’iniziativa, sia l’interessato un Operatore Economico o un soggetto in difficoltà, è necessario manifestare formalmente la propria volontà rispondendo agli Avvisi da oggi resi pubblici sul sito web del Comune di Villafranca di Verona. Modalità, tempi e riferimenti dei contatti sono specificati negli allegati documenti nel quale l’intera progettualità viene dettagliata.

Norme per gli utenti. Clicca qui Coronavirus10

Norme per gli esercizi. Clicca qui Coronavirus11


<< Torna