Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



22 Maggio 2020, 11:55

La giunta dà il via libera a plateatici ampi e gratuiti ma il sindaco Dall’Oca avverte: «Rispettiamo le regole»

Il sindaco Roberto Dall’Oca lo aveva annunciato in consiglio comunale e oggi la giunta ha deliberato la concessione di plateatici più ampi e gratuiti agli esercenti. Per questo, soprattutto in previsione di questo week end, la movida villafranchese preoccupa anche il sindaco Roberto Dall’Oca che ieri ha fatto un giro dei bar per vedere di persona com’è la situazione e raccomandare il massimo rispetto delle regole. «Nella maggioranza dei casi mi pare che i gestori si siano attrezzati bene. Ma abbiamo visto anche noi che in qualche caso i primi giorni di riapertura hanno visto assembramenti. Mi auguro che sia stato solo l’effetto di una così prolungata chiusura. Ci vuole poco a divertirsi senza creare problemi. Se non si rispettano le regole saremo purtroppo costretti a intervenire per tutelare la salute di tutti e chi si comporta bene».
Del resto non passa giorno che il governatore Zaia non si appelli al senso di responsabilità di ognuno di noi. E ieri il direttore dell’Ulss 9 Pietro Girardi ha spiegato in maniera semplice ma efficace la situazione: «Vogliamo finalmente passare del tempo con gli amici, stare insieme e divertirci. Ma se non si rispettano le regole ci saranno di nuovo le chiusure e riperderemmo la possibilità di farlo».
Lunedì a Villafranca ci sarà un’apposita commissione che girerà per le verifiche per l’ottimizzazione dei plateatici dopo che nelle scorse settimane l’Amministrazione aveva aperto tavoli di confronto con operatori economici e commercianti per cercare percorsi condivisi, soluzioni adeguate ai decreti e alle ordinanze per affrontare e uscire dall’emergenza per risolvere i problemi del presente ma con uno sguardo alle soluzioni per il futuro. Sempre in consiglio il sindaco aveva illustrato il piano: «Di concerto con i pubblici esercenti puntiamo a forme di utilizzo ampio e gratuito dei plateatici sulle aree pubbliche, la chiusura del centro in determinate giornate per ampliare gli spazi esterni, la disponibilità delle piazze e lo scomputo delle tasse locali in riferimento ai mesi di chiusura, ridefinendo i termini e le modalità di pagamento delle aliquote dei tributi comunali e della tariffa rifiuti».

Scarica le linee guida. Clicca qui Commercio2020

<< Torna