Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



14 Giugno 2020, 14:59

Lunedì 15 riaprono le aree giochi e ultima riunione per il via libera al Luna Park alla Fiera di S.Pietro

Giornata di aperture, domani 15 giugno, è di incontri decisivi per le prossime iniziative da proporre sul territorio di Villafranca. Innanzitutto la riapertura delle aree gioco nei parchi (che comunque in questi giorni sono state lo stesso usate da qualcuno in barba a ogni norma e prudenza). La chiusura del 12 marzo (nella foto) aveva rappresentato il vero segnale di un periodo tremendo di restrizioni a cui si sarebbe dovuti andare incontro e che non era stato ancora recepito nella sua gravità. La riapertura chiude un po’ il cerchio della ripartenza. «Lunedi mattina passeranno gli incaricati del Comune per effettuare le operazioni di pulizia e igenizzazione delle aree gioco nei parchi - sottolinea il sindaco Roberto Dall’Oca -. Lo faremo periodicamente. Dal pomeriggio saranno utilizzabili dalla comunità. Come sempre invito tutti al senso di responsabilità. Ricordo che per disposizione regionale sono ancora vietati gli assembramenti in area pubblica o aperta al pubblico tra non conviventi. Nel territorio regionale è fatto obbligo di usare le mascherine nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico e, all’esterno, in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza tra non conviventi. Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti. Nello spostamento in autoveicoli, è obbligatorio l’uso della mascherina laddove non si assicuri il distanziamento di un metro tra non conviventi. Negli spostamenti in motociclo i passeggeri devono usare protezioni delle vie respiratorie e delle mani».
Ma ci sono anche altre riaperture che interessano Villafranca. Dal 15 giugno le attività relative a sale cinematografiche, teatri, circhi, teatri tenda, arene e spettacoli in genere, anche viaggianti, produzione lirica, sinfonica, orchestrale, teatrale, coreutica, spettacoli musicali, sono svolte in conformità alle linee guida.
Il numero massimo di spettatori per cinema e altri luoghi di spettacolo è determinato in relazione alla capienza della struttura aperta o chiusa, dovendosi assicurare uno spazio libero tra sedute fisse e identificate e, in caso di sedute fisse e non identificate quali spalti e gradinate, con distanziamento interpersonale di almeno m. 1.
Dal 19 giugno 2020 sono ammesse nel rispetto delle linee guida allegate:
sagre e fiere e altri eventi e manifestazioni assimilabili
convegni, congressi, grandi eventi fieristici, convention aziendali ed eventi ad essi assimilabili
sale slot, sale giochi, sale bingo
discoteche e locali assimilabili.
Quindi via libera alle giostre, sagre e fiere, cinema e teatro che nelle prossime settimane caratterizzeranno Villafranca. Lunedì ultima riunione in Comune per il definitivo via libera al Luna Park che l’Amministrazione sta cercando in tutti i modi di riposare a Villafranca in occasione della Fiera di San Pietro che si vivrà all’interno del Castello dal 20 al 29 giugno. «Ci crediamo - dice l’assessore Luca Zamperini - perché vogliamo veramente regalare ai nostri concittadini e ai visitatori qualche giornata di serenità dopo tante tribolazioni nel pieno rispetto delle regole».
Le attività sportive con contatto riprenderanno dal 25 giugno 2020.


<< Torna