Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



13 Luglio 2020, 17:11

Dossobuono. Più sicurezza e meno intasamenti col collegamento tra via Brigate Alpine e via Maddalena

Finalmente è arrivato il momento dei lavori per il collegamento da via Brigate Alpine a via Maddalena. «Avevo seguito l’opera a suo tempo da assessore perché l’ho sempre ritenuta fondamentale - spiega il sindaco Roberto Dall’Oca -. Servirà da subito per deviare il traffico del quartiere di via Brigate Alpine con un collegamento diretto verso la tangenziale senza caricare il traffico sul centro di Dossobuono. In futuro, quando la progettazione della piazza avrà seguito e il tratto di via Europa verrà chiuso davanti alla piazza, sarà ancora più fondamentale».
L’intervento prevede anche l’ampliamento delle zone dei parcheggi: raddoppio di quelli del palazzetto (36 in più) e messa in sicurezza dei posti agli impianti sportivi e davanti baita Alpini (+46). L’aspetto della sicurezza viene risolto con la rotonda su via Maddalena e con 2 variatori su via Maddalena e 2 su via Brigate Alpine. «Ho chiesto all’impresa di accelerare il più possibile i lavori per finire l’opera nella zona delle scuole a settembre in modo che il cantiere intralci in meno possibile e con una viabilità magari provvisoria ma già funzionale».
La durata dei lavori è quantificata in 180 giorni e li eseguirà l’Impresa Givani di Palazzolo che si è aggiuidicata l’intervento con ribasso del 16,99%.
«Un’opera tanto attesa - sottolinea l’assessore Francesco Arduini accompagnato dal consigliere Nicola Giuliani -. E’ il secondo stralcio di riqualificazione perché era già stato fatto il primo con 460 mila euro. Ora investiremo 735 mila euro. Sarà una via importante alternativa per Dossobuono e bisognava metterla in sicurezza. Saranno realizzati anche la pubblica illuminazione, marciapiedi su entrambi i lati, doppio senso, linea per la raccolta delle acque meteoriche. Nell’area vicino alle scuole, che resterà a disposizione del Comune, verrà fatta la predisposizione di tutti i sottoservizi».


<< Torna