Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



31 Luglio 2020, 13:12

Assestamento di bilancio causa Covid. Le opere pubbliche che saranno fatte e quelle che slittano al 2021

Il consiglio comunale ha approvato coi voti della maggioranza (contrari Borgo Libero, astenuti Centrosinistra, M5S e Noi per Voi) l’assestamento generale di bilancio per la salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2020 con conseguente applicazione parziale dell’avanzo e slittamento di alcuni interventi sul territorio. «L’operazione è risultata particolarmente complessa quest’anno in relazione all’impatto negativo che l’emergenza Covid-19 ha prodotto sulle entrate comunali - spiega l’assessore Riccardo Maraia -. I responsabili dei servizi hanno trasmesso le proprie previsioni di entrata e di spesa proiettate sull’esercizio 2020, con tutte le incognite del caso come ben è possibile immaginare. Le minori entrate rilevate sono state compensate, al momento, con i fondi straordinari trasferiti dallo Stato proprio per tale scopo. Non disponendo ancora dei dati definitivi del saldo del contributo per l’espletamento delle funzioni fondamentali, già erogato per il 30%, si proceduto ad una stima prudenziale».
L’importo complessivo dei fondi dallo Stato è stato quantificato in € 1.352.300 completamente destinato alla copertura delle minori entrate.
Le riduzioni più importati di entrate si hanno con riferimento a rette (Scuole Infanzia e Asilo Nido) € 126.000, servizi (mensa) € 100.000 compensati dalle minori spese di pari importo, alle violazioni da codice della strada e amm.ve € 310.000, parcometri € 80.000, Cosap € 300.000, compensata con trasferimenti per € 42.000, Imposta di soggiorno € 220.000, compensata con trasferimenti per € 11.000, imposta pubblicità € 100.000.
«Prudentemente, le previsioni relative alle entrate da alienazioni di terreni e di fabbricati per finanziare il programma annuale dei LLPP sono state sostituite ricorrendo all’Avanzo di amministrazione - aggiunge l’assessore -. Ciò in conseguenza del fatto che nel corso dell’emergenza COVID 19 non si è ritenuto opportuno pubblicare i relativi bandi. A seguito dell’evento pandemico, infatti, lo scenario socio/economico è radicalmente mutato e reso alquanto incerto con il rischio concreto di condizionare negativamente gli esiti di procedure di aste pubbliche e con possibile successiva riduzione della base d’asta in fase di nuovo espletamento d’asta. I bandi verranno, pertanto, pubblicati nella parte finale dell’anno con stipula del rogito e incasso nei primi mesi dell’anno 2021».
Con riferimento al programma triennale 2020-2022 dei lavori pubblici e l’elenco annuale, è stata prevista la modifica al finanziamento dell’opera “Sistemazione incrocio S.P. 28 Loc. Volpini” il cui importo è confermato in euro 940.000,00, in quanto la Regione ha assegnato un contributo di euro 300.000,00 per la realizzazione della stessa, oltre a quello della Provincia di Verona e del Comune di Mozzecane il cui accordo è in corso di definizione;
E’ stato deciso anche lo spostamento dall’annualità 2020 all’annualità 2021 delle seguenti opere:
- Riqualificazione Centro Storico Pizzoletta 4° stralcio per euro 286.000,00: lo slittamento al 2021 delle alienazioni immobiliari, motivato in precedenza, ha prodotto lo spostamento dell’opera in quanto finanziata da alienazioni;
- Realizzazione del Parcheggio dell’Ospedale 2° stralcio per euro 800.000,00: la Regione ha attivato un iter procedurale tale per cui qualsiasi acquisizione/alienazione di aree necessita, oltre al consenso dell’ULSS di riferimento, anche del nulla osta del competente Assessorato Regionale. Ciò ha comportato un allungamento dei tempi della fase operativa di definizione della dismissione da parte della Regione, oltre che un comprensibile slittamento causato dall’emergenza sanitaria Covid-19; pertanto la realizzazione dell’opera avverrà nel corso del 2021.
L’Avanzo di Amministrazione 2019 utilizzabile è stato applicato per tutta la quota di € 321.521,05 destinata agli investimenti. Dei € 2.764.733,78 della quota disponibile è stata applicata solo una parte di € 1.545.761,95 destinata a Manutenzioni straordinarie di edifici comunali, impianti sportivi, cimiteri comunali, aree verdi (€ 537.283), Realizzazione Centro Anck’io (all’interno del Parco del Tione € 1.000.000), Sistemazione incrocio strada provinciale Volpini (€ 330.000). Rimane congelata la parte rimanente di € 1.218.971,83 per le necessarie manovre di riequilibrio di settembre e novembre quando si avranno dati più precisi sul trasferimento del 70% del Fondo per compensare minori entrate (già erogato per il 30% per € 510.000), il gettito relativo all’acconto dell’I.M.U., il cui versamento è stato posticipato al 31.08.2020, e la stima più precisa dei proventi dei costi dei servizi scolastici relativi all’anno 2020/2021, sulla base delle iscrizioni e delle modalità di svolgimento dei servizi stessi che resta una grande incognita.


<< Torna