Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



8 Settembre 2020, 13:08

Elezioni suppletive per il Senato. In campo un villafranchese, Matteo Melotti

“Credo che la politica sia servizio alla comunità in cui si vive. Con questo spirito ho accettato la candidatura, perché voglio portare avanti le istanze di questa parte della provincia di Verona in cui sono nato, vivo e lavoro”, Così si è presentato Matteo Melotti, un villafranchese candidato del Partito Democratico alle elezioni Suppletive per il Senato del 20 e 21 Settembre 2020. Sposato, padre di due figli, è laureato in biotecnologie agricole, insegna Matematica e Scienze alle scuole medie di Sommacampagna. Dal 2013 è consigliere comunale del Partito Democratico del Comune di Villafranca. Di se stesso dice: «Credo che la politica sia servizio alla comunità in cui si vive. Con questo spirito ho accettato la candidatura alle suppletive del Senato, voglio sostenere le istanze del mio territorio che, a differenza di chi è stato scelto da Roma per candidarsi contro di noi, io conosco. Il mio impegno è di mettermi a disposizione e in ascolto per comprendere ancora meglio le peculiarità, le potenzialità ma anche le criticità di casa nostra. Con questa candidatura vorrei tentare di parlare non solo a tutto il centro sinistra, ma anche a quella parte dell'elettorato moderato che non si riconosce pienamente nelle posizioni decisamente a destra espresse da Fratelli d’Italia - precisa Melotti -. I temi che mi stanno più a cuore sono la scuola, il lavoro e la qualità della vita, affrontati però con uno sviluppo sostenibile che non è assolutamente un'idea astratta ma il parametro da adottare per valutare tutte le scelte politiche: significa, ad esempio, che ogni scelta deve essere fatta per dare risposte alle istanze dei cittadini di oggi, ma senza pregiudicare le possibilità delle generazioni future di godere ancora di una buona istruzione, di un lavoro dignitoso e di un ambiente sano in cui vivere".
La proposta di mandato di Matteo Melotti prevede un forte impegno per il diritto allo studio, affinché sia sempre assicurato, e per il lavoro, affinché sia dignitoso e per tutti. Sul fronte delle infrastrutture c’è il completamento della strada Grezzanella, «la cui realizzazione – dice – contribuirà ad alleggerire il traffico pesante e quindi l'inquinamento all'interno del centro urbano di Villafranca». Sulla Sanità ritiene che investire sulle strutture pubbliche sia l'unico modo per continuare a garantire a tutti la salute, oggi e domani.
Per il Segretario provinciale Pd Maurizio Facincani Melotti è un ottimo amministratore, apprezzato nella professione e rinomato per il suo impegno a favore della comunità: «Risponde ad un profilo di candidato espressione del territorio, capace di grande competenza e allo stesso tempo di grande passione. Sono certo che se eletto saprà portare in primo piano i temi della qualità della vita, dei giovani e del lavoro, dai quali deve passare la ripartenza del territorio e del Paese dopo il primo picco della crisi sanitaria da Coronavirus».



<< Torna