Scavolini
Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



16 Febbraio 2021, 10:53

Biblioteca. Un mese di lavori per risolvere il problema degli allagamenti

Sono iniziati i lavori per risolvere, si spera definitivamente, i problemi di allagamento della Biblioteca comunale.
«Crediamo che gli accorgimenti messi in campo potranno dare una risposta importante - sottolinea il sindaco Roberto Dall’Oca -. Bisogna ricordare che negli anni ci sono stati altri interventi che hanno funzionato in caso di piogge intense ma diluite nel tempo. In questi casi la Biblioteca non ha mai avuto problemi. Con le bombe d’acqua, invece, purtroppo quanto era stato fatto non bastava più».
L’appalto è stato vinto dalla ditta Bellesini per importo totale di 42 mila euro. Il progetto è stato curato da Roberto Penazzi. Per quanto riguarda la viabilità, nel lato sud ovest è stato istituto il senso unico alternato per permettere ingresso e uscita dai parcheggi sotterranei. Sono previsti 30 giorni di lavoro.
«I lavori interessano il lato sud ovest tra Biblioteca e sala polifunzionale dove andremo ad alzare il marciapiede esistente - sottolinea il vicesindaco Francesco Arduini -. La Biblioteca è 45 cm più bassa rispetto alla piazza e serve mettere in sicurezza l’ingresso principale. Saranno messe paratie per proteggere in caso di grandi acquazzoni con canali di scolo. Verso i primi di marzo sarà chiusa la rampa per i parcheggi. Nei mesi scorsi avevamo anche provveduto alla pulizia di tutte le caditoie e dei pozzi perdenti. Speriamo e sia la volta buona».
I lavori influiranno anche sulla gestione interna della Biblioteca.
«Attualmente a causa del Covid non ci è permesso aprire la struttura per servizi ulteriori rispetto ai prestiti - spiega l’assessore Claudia Barbera -. I lavori non bloccheranno l’ingresso è il servizio continuerà regolarmente. Lavori che vanno ad aggiungersi all’incremento della scaffalatura che consente al momento di preservare al meglio i volumi. Quando la Biblioteca sarà finalmente messa in sicurezza, avremo spazio in più a disposizione per aumentare ancora il patrimonio librario a disposizione degli utenti. Ogni anno il Comune investe nell’acquisto di nuovi volumi. L’anno scorso gli spazi erano saturi e non potevamo accettare nemmeno eventuali donazioni».
Sempre in piazza Villafranchetta c’è stato anche il sopralluogo del sindaco e i tecnici comunali coi Vigili del Fuoco per avere il certificato prevenzione incendi nel sotterraneo. Non appena arriverà, verosimilmente tra una decina di giorni, si potrà procedere ad aprire i parcheggi.

<< Torna