Scavolini
Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



26 Luglio 2021, 15:00

Ultima settimana di «lavoro» col progetto giovanile «Ci Sto? Affare Fatica!»

E’ partita l’ultima settimana di attività del progetto “Ci Sto? Affare Fatica! 2021”, un progetto di cura dei beni comuni che, per il terzo anno consecutivo, viene proposto dall’Amministrazione comunale e coordinato sul territorio dalla cooperativa L’Albero di Verona. Vede coinvolti ragazzi, dai 14 ai 19 anni, che in questa maniera possono mettersi alla prova in attività concrete di cittadinanza attiva nel territorio villafranchese. Fino al 30 luglio saranno impegnati ad Alpo e Dossobuono. In precedenza dal 5 al 9 luglio erano stati a Rosegaferro e Quaderni,dal 12 al 16 luglio a Villafranca e Pizzoletta e dal 19 al 23 luglio a Villafranca e Caluri.
«Con questo progetto - spiega l’assessore alle Politiche Giovanili Jessica Cordioli - si intende valorizzare l’impegno dei ragazzi, sotto il profilo educativo e formativo, attraverso attività manuali quali la manutenzione di panchine e staccionate in aree gioco e piste ciclabili, tinteggiatura di ambienti dei Centri Sociali e degli impianti sportivi dislocati sul territorio, pulizia di aree verdi e molto altro. Il progetto è in parte finanziato dalla Fondazione Cariverona e come amministrazione abbiamo deciso di investire poco meno di 10.000 euro. Data la cospicua partecipazione dello scorso anno, abbiamo deciso di mantenere 8 cantieri».
L’impegno dei ragazzi viene riconosciuto con un “buono fatica” dal valore di € 50,00 a settimana che può essere speso in alcune attività commerciali del territorio. Ogni cantiere di lavoro è composto da una squadra di 10 ragazzi, coordinati da un tutor e da un handyman. Quest’ultimo, un “tuttofare” volontario, mette volontariamente a disposizione le sue competenze ed il suo tempo per affiancare i ragazzi in questa esperienza. Ai tutor viene invece riconosciuto un buono settimanale dal valore di € 100,00. Ogni squadra di lavoro è impegnata dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30.


<< Torna