Scavolini
Cantina di Custoza
Nuova Ottica

Notizie



16 Novembre 2021, 14:35

Centro Anck’io. Incrementati i servizi a sostegno delle famiglie

«Per fronteggiare l’impatto della crisi occorre potenziare le progettualità già presenti sul territorio promuovendo politiche di sostegno con particolare attenzione alle fasce più vulnerabili e alle famiglie». Lo ha sottolineato l’assessore Nicola Terilli in occasione della presentazione dei servizi proposti all’interno del Centro Famiglie “Centro Anck’io” di via Marconi (in attesa della nuova sede al parco del Tione) che sono stati incrementati dal Comune in collaborazione con la cooperativa L’Albero.
In questo periodo sono infatti emersi o si sono aggravati a carico soprattutto dei più piccoli e delle loro famiglie alcuni problemi, quali ad esempio regressione degli apprendimenti e del metodo di studio, eccesso di digitalizzazione dei minori, che trascorrono troppo tempo su smartphone e dispositivi simili, rischi di isolamento dalla vita sociale, riduzione di stimoli esterni e delle relazioni e aumento dei disturbi del sonno, dell’ansia, instabilità emotiva, stress.
«Il sostegno alla genitorialità, soprattutto in questo momento storico, rappresenta quindi, un importante fattore protettivo sia per il benessere dei figli sia per garantire la continuità del ruolo genitoriale - aggiunge Terilli -. Tra gli obiettivi che ci siamo prefissati ci sono valorizzare le risorse del nucleo familiare coinvolgendo i suoi membri nella ricerca delle modalità di superamento delle difficoltà, arricchire le competenze dei genitori, favorendo anche esperienze di auto-aiuto in maniera tale che la loro collaborazione favorisca l’integrazione nella comunità delle persone che sono in difficoltà, sostenere e condividere strategie con i genitori che hanno figli che presentano disturbi dell’apprendimento, costruire percorsi integrati e facilitati che non lascino sole le famiglie davanti alle fragilità, sostenere i genitori nelle fasi più critiche e complesse che possono mettere a dura prova la stabilità individuale e della coppia genitoriale, conoscere e saper usare in modo informato e consapevole i Social Network per poter accompagnare i figli verso un uso critico e consapevole del mondo internet».
Le progettualità che saranno messe in atto sono:
1. Sportello d’ascolto pedagogico “Avrò cura di te” (a cura della dott.ssa Cinzia Marostegan)
Un tempo e uno spazio privilegiato per genitori con figli fascia 0-14 anni, che desiderano un momento di confronto, chiedere consigli, orientarsi o un sostegno concreto alla crescita dei figli soprattutto in questo particolare momento d’emergenza. Gli incontri saranno gratuiti e si potranno fissare chiamando il Servizio Socio Educativo del Comune. Su appuntamento
2. Percorso di formazione per genitori con bambini dai 0 ai 3 anni “A piccoli passi” (a cura della dott.ssa Cinzia Marostegan)
Incontri laboratoriali a tema per gruppi di genitori con l’obiettivo di fornire uno spazio di condivisione, di riflessione e sperimentazione legati al tema della coppia genitoriale dopo la nascita di un figlio.
SABATO 11 DICEMBRE DALLE 11.00 ALLE 12.00 (per partecipare sarà richiesto il green pass)
3. Percorso di formazione per genitori con bambini di quarta e quinta primaria di “Educazione all’affettività /sessualità” (a cura della dott.ssa Cinzia Marostegan)
Incontri laboratoriali a tema per gruppi di genitori per approfondire il tema dell’educazione affettiva e ses-suale nei bambini di quarta e quinta della scuola primaria, strategie e metodi per accompagnare i propri fi-gli.
MARTEDI’ 7 e14 DICEMBRE DALLE 20.45 ALLE 22.30 (per partecipare sarà richiesto il green pass)
4. Laboratori genitori - figli fascia 11-14 anni (a cura della dott.ssa Cinzia Marostegan)
Spazio di sperimentazione relazionale per gruppi di genitori e figli, all’interno del quale mettersi in gioco insieme, alla ricerca di modalità comunicative efficaci, armoniose e “nuove” rispetto a quelle famigliari già costituite e consolidate, scoprendo come il rapporto genitori-figli possa essere uno spazio creativo, diverten-te e affidabile soprattutto nel periodo della preadolescenza in cui la relazione diventa una “sfida” acutizzata poi da un periodo di restrizioni sociali come quello appena trascorso.
5. “Social Network Drive Licence Parent” (a cura degli esperti dell’associazione OPADOS) - in-contri online
Percorso gratuito per genitori sull’uso consapevole dei social network. Gli incontri si struttureranno:
a. serata per genitori fascia scuola dell’infanzia con psicologa e pedagogista;
b. percorso di 4 incontri per genitori con figli della scuola primaria: psicologo, avvocato, informatico e pedagogista;
c. percorso di 4 incontri per genitori con figli della scuola secondaria di primo grado: psicologo, av-vocato, informatico e pedagogista.
6. “Servizio di Psicologia dell’Apprendimento” – genitori con figli 6-14 anni (a cura della dott.ssa Maria Lorena Turrina)
Spazio d'ascolto e consulenza per genitori sulle problematiche relative all'apprendimento. In relazione alla difficoltà individuata dallo specialista, sarà possibile sia trovare insieme strategie didattiche e progettare percorsi di lavoro sia, dopo l'osservazione del bambino, condividere con la famiglia l'opportunità di intra-prendere un iter diagnostico. Su appuntamento
7. Corso di massaggio infantile (a cura della ostetrica e Massaggiatrice A.I.M.I. Sonia Rota)
Il corso di Massaggio Infantile si propone come scopo di rafforzare il legame tra i bambini e il loro genitori, legame che ha inizio già durante la gravidanza.
Si cerca di offrire ai genitori una sequenza attuabile e collaudata per massaggiare i loro bambini. Con questo corso si cerca di aiutarli a mettere a punto un massaggio specifico per il singolo bambino.
Sabato 4 ,11, 18 dicembre e 15 e 22 gennaio.
Per informazioni e iscrizioni Servizio Socio Educativo – Comune di Villafranca 0456339182 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 educatrici@comune.villafranca.vr.it WhatsApp 36675056347


<< Torna