31 Agosto 2021, 11:35

Comune di Villafranca, Lav e mondo della scuola alleati per far nascere nelle nuove generazioni una cultura di rispetto verso gli animali

Comune di Villafranca, Lav e mondo della scuola alleati per far nascere nelle nuove generazioni una cultura di rispetto verso gli animali. «Si comincia dai più piccoli sperando che l’insegnamento arrivi ai più grandi per capire che l’animale merita tutte le attenzioni del caso e lo si può fare nel rispetto di tutti viste le problematiche che si creano all’interno dei centri abitati - sottolinea il sindaco Roberto Dall’Oca -. A brevissimo porteremo in consiglio il nuovo regolamento che riguarda gli animali sul territorio. Volevamo dare un segnale di attenzione su questo tema interessante e importante all’interno delle famiglie e delle persone che hanno bisogno di questo rapporto. Non può essere né oggetto del desiderio, né soprammobile. Comporta sacrifici ma sa darti tanto in termini di affetto. Vale per le persone anziane sole, per i più piccoli. Mi auguro che altri comuni possano seguire il nostro esempio».
E’ stato allo scopo presentato il libro ‘‘Viaggiatori del Cuore’’ di Donatella Ceccon, consegnato al dirigente dell’Ufficio scolastico Sebastian Amelio e inoltrato al ministro Bianchi, dove trovare suggerimenti per una progettualità atta a far crescere a scuola il rapporto tra bambini e animali. «Si inizia a programmare le attività che andranno ad arricchire di contenuti le attività scolastiche, inserite nei percorsi di educazione civica - afferma l’assessore Anna Lisa Tiberio -. Sarà dato in prima battuta alle insegnanti di Quaderni che hanno fattivamente realizzato il progetto e ai ragazzi del consiglio comunale dei ragazzi per portarlo nelle biblioteche scolastiche delle proprie scuole, e alle classi che aderiranno. Chi vorrà lo riceverà. Contiene i 5 progetti educativi che abbiamo portato nelle scuole. Dante Alighieri e Quaderni nel nostro territorio comunale. Mi attiverò con gli altri assessori dei Comuni per adottare questo progetto». Si girerà a Villafranca anche il cortometraggio Compagni di vita dove si narra di un senzatetto che dovrebbe abbandonare il cagnolino per entrare nei centri ma si rifiuta e una signora lo aiuta a mantenere il rapporto col proprio cane.
Da Giuseppe Venturini (Ufficio Scolastico Provinciale) i complimenti a Ceccon e Carletti e Tiberio che con la rete di Cittadinanza ha realizzato questa buona prassi. «E’ importante perché ha una ricaduta immediata nelle scuole. Crea un terreno di preparazione per eventuali corsi da attuare nelle classi. Questo è un esempio di buona prassi perché ha tutto quanto si richiede di innovativo e trasversale».
Donatella Ceccon, insegnante di storia filosofia e membro direttivo Lav di Verona, considera il mondo scuola fondamentale perché si fa prevenzione. «Quando parliamo con gli studenti incontriamo donne e uomini del domani. Con la loro cultura e sensibilità potrebbero rendere il mondo più accogliente per tutti gli esseri viventi. il Comune di Villafranca e la Rete ci hanno creduto. Così prodotto questo libretto. Testo utile per i docenti che possono inserire questi progetti all’interno della loro didattica. Puntiamo a insegnare ai ragazzi di cambiare punto di vista, per vivere in sintonia con il mondo e non a essere predatori del mondo che è uno solo e non c’è un piano B. Insegnare il rispetto degli animali è una palestra per insegnare anche il rispetto per la natura. Quindi facciamo l’interesse degli animali ma anche il nostro se si rende il mondo più accogliente per tutti».

Scarica il libretto. Clicca qui Villafranca_Lav

<< Torna