10 Settembre 2021, 17:51

Colpo grosso per Villafranca: quasi 3 milioni di contributi per le scuole Bellotti e Levi Montalcini

«Il nuovo anno scolastico a Villafranca inizia col botto». E' particolarmente soddisfatto il sindaco Roberto Dall'Oca nell'annunciare (nelle foto la conferenza stampa e l'incontro alle Bellotti) l'eccezionale risultato ottenuto grazie all'efficienza degli Uffici comunali. «A meno di un mese dall'assegnazione all'Italia dell'anticipo sui fondi previsti dal PNRR, Villafranca è riuscita ad aggiudicarsi un contributo considerevole: 1 milione 365mila euro per la Bellotti di Villafranca, e 1 milione 490mila euro per la Levi Montalcini di Dossobuono. Una valanga di soldi per l'efficientamento energetico (pannelli fotovoltaici, nuovo cappotto esterno, caldaie, illuminazione a led), che ci permetteranno di intervenire a migliorare sensibilmente la vita di studenti e operatori scolastici». E soprattutto «con questi soldi, che copriranno il 100% dei lavori, eviteremo di chiedere finanziamenti a enti terzi, che poi vanno restituiti, e a impegnare il bilancio triennale, che così libera risorse per altri interventi». Entro il 16 settembre il sindaco dovrà firmare le carte del ministero dell'Interno per avere il contributo, e in quell'atto saranno fissati i termini per la consegna lavori. Ma l'Amministrazione non è per nulla preoccupata: «Questi soldi li abbiamo ottenuti perché avevamo già un progetto esecutivo - ricorda Arduini -. Entro settembre i professionisti ci consegneranno le carte per l'appalto integrato che verrà bandito entro l'anno. Assegneremo i lavori nel 2022. E si lavorerà senza interrompere la normale attività didattica. Lasciando gli interventi più pesanti per l’estate».
Infine il responsabile dell’Ufficio Tecnico Matteo Faustini: «Questo progetto rientrava nella legge 145/2018, la prima che viene finanziata con il PNRR. I lavori dureranno un anno, ma contiamo di finire prima».


<< Torna