17 Settembre 2021, 19:11

Tante emozioni al Castello per la tradizionale cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico

L’alzabandiera e l’inno d’Italia con la tromba di Marcello Manfredi, la presenza di tante autorità, più di 800 studenti selezionati per problematiche di Covid in rappresentanza degli oltre 7 mila dall’infanzia alle Superiori, i significativi pensieri di alcuni alunni, la testimonianza della pluricampionessa olimpica Xenia Palazzo e la benedizione di don Cottini hanno costituito i momenti più emozionati della tradizionale cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico al Castello presentata da Massimo Coserini.
Il primo cittadino Roberto Dall’Oca, accompagnato da Sara Properzi sindaco dei ragazzi, ha rivolto un caloroso benvenuto a nome dell’Amministrazione e di tutta la città: «E’ un anno che dovrà sancire il ritorno alla normalità, alla socialità alla presenza senza più mascherine distanze e distacchi. Noi tutti abbiamo messo il massimo dell’impegno affinché ciò avvenisse facendo squadra con studenti, dirigenti e docenti. Tutto questo periodo difficile sarà servito a formare il vostro carattere, il vostro sapere, il vostro crescere come persone attive nella società anche nelle difficoltà, come quelle che avete affrontato. Villafranca sa dare un servizio scolastico di alto livello, lo abbiamo sempre dimostrato, con opportunità formative molteplici».
Il presidente del consiglio Lucio Cordioli ha lanciato un appello: «Come medico ho visto molti giovani che hanno pagato duramente un vivete dissennato. Per sentirsi fighi non è necessario assumere alcool o catrame a non finire. Abbiate cura del vostro corpo come un’azienda. Se fate fallire la vostra azienda vi rovinate da soli».
Filippo Rigo ha assicurato l’impegno della Regione perché possa essere un anno scolastico tutto in presenza: «Non dimentichiamo mai l’attaccamento al lavoro e ai ragazzi che hanno mostrato gli insegnanti durante la pandemia».
L’assessore Anna Lisa Tiberio ha ricordato che la scuola non si è mai fermata: «Anche il Presidente della Repubblica ci ha inviato il suo saluto. Tutti gli assessori hanno a cuore la scuola portando avanti vari progetti come Villafranca città blu, integrazione, bando cinema a scuola con Stefani Bentegodi e Medi impegnati col coordinamento della Rete Cittadinanza Costituzione, lotta a Bullismo e Cyberbullismo, legalità con l’apporto di tutte le forze dell’ordine. Nonostante il Covid con la Polizia Locale è stato portato avanti un percorso innovativo di educazione stradale».
Norberto Cursi, presidente Unicef Verona, ha evidenziato il protocollo d’intesa col ministero per parlare sempre con cura e attenzione del mondo del bambino: «77 milioni di ragazzi non sanno se potranno torna a scuola e senza istruzione tutto finisce».
La pluricampionessa olimpica Xenia Palazzo ha vinto a Tokyo quattro medaglie nel nuoto. «E' stata un’emozione bellissima. A voi dico divertitevi e godetevi ogni giorno che passate insieme».
Davide Veronesi , con l’ allenatore Marcello Rigamonti, ha aggiunto: «Lo sport e importante perché ci dà la possibilità di fare tantissime cose».

GUARDA LA FOTOGALLERY


<< Torna