18 Settembre 2021, 11:52

Parte il campionato. Villafranca spregiudicato contro il Montorio

Esordio in campionato domani, domenica, per il Villafranca. Nel primo turno di Eccellenza, la squadra di Paolo Corghi ospiterà alle 15.30 il Montorio. Il cammino in Coppa Italia Dilettanti nel precampionato è stato sino ad oggi molto buono con due successi contro Garda e Valgatara. Ora, però, l’asticella si alza.
«Affrontiamo una neopromossa che però ha preso giocatori importanti - spiega il tecnico -. Sarà forse meno rodata, perché ha cambiato molti giocatori, ma è una squadra esperta e che sa quello che vuole. Noi puntiamo sulle nostre caratteristiche che sono entusiasmo, intensità, spregiudicatezza. Dobbiamo mantenere la nostra identità e dare sempre il massimo».
Una stagione dove il Villafranca cercherà comunque di recitare un ruolo da protagonista pur non essendo tra i maggiori favoriti.
«Abbiamo cambiato alcuni giocatori, un po’ per scelta perché eravamo tanti dietro e un po’ per necessità visto che Taddeo ha smesso di giocare e Pape non era più disponibile per motivi di lavoro. Sono stati presi giocatori di un certo spessore da mettere insieme ai giovani. C’è da lavorare. Siamo una squadra frizzante ma ancora non sappiamo quale potrà essere il nostro vero ruolo. Ci sono squadre come Vigasio, Montecchio e Valgatara che sicuramente partono per vincere il campionato. Noi siamo lì dietro e vediamo di crescere ancora. Confido nella maturazione dei ragazzi. Bisognerà dare ancora il 10% in più dell’anno scorso. E per farlo bisogna acquisire subito una mentalità vincente. Dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo intrapreso in Coppa puntando a migliorare ancora. Rispetto alle gare che abbiamo giocato ci sarà da adattarsi al campo perché è previsto brutto tempo».
Per quanto riguarda l’organico, non ne fa più parte Inturri ceduto al Pescantina. Mancheranno due giocatori di peso come Bortignon, che ha problemi di lavoro, e Chinellato, che ha problemi muscolari. Un affaticamento ha messo ko anche il giovane Cannoletta che dà sempre il suo contributo positivo.


<< Torna