27 Settembre 2021, 10:27

Al via il nuovo progetto «Labcreativo45» al Circolo Noi Duomo

A Villafranca di Verona è al via il nuovo progetto “Labcreativo45”, naturale evoluzione dell’attività di laboratori teatrali partita nel 2016, fortemente voluta e sostenuta dal Circolo Noi Duomo. Da oggi, 27 settembre, inaugura la sua attività con una open week di lezioni gratuite fino al 2 ottobre. Le porte saranno aperte a tutti, per sperimentare le varie proposte. È necessario prenotare la lezione di prova per consentire di organizzare spazi e protocolli in linea con le normative vigenti. (labcreativo45@gmail.com)
Alessia Antinori, organizzatrice del progetto Labcreativo45, evidenzia come gli ultimi due anni siano stati molto impegnativi dal punto di vista umano e relazionale, in particolare per i ragazzi: «Abbiamo avvertito forte la necessità di uno spazio da dove poter ripartire, dove poter dare alla comunità strumenti che incoraggino la libertà di espressione e la creatività in tutte le sue forme».
Le attività proposte da Labcreativo45, si svolgono in orari mattutini, pomeridiani o serali e offrono percorsi annuali o formule che vanno dalle 4 alle 10 lezioni, a seconda del tipo di corso proposto. Tra i consolidati laboratori di teatro per bambini (Teatrarte), per ragazzi e per adulti, trova spazio la nuova proposta “Storie di vita”, un corso di teatro svolto al mattino, per over 60. Novità assoluta è il corso di Body Percussion, ovvero la produzione sonora creata attraverso la percussione del proprio corpo. Poi si alternano musica per bambini (8-10 anni), scrittura creativa e pittura creativa per ragazzi e, fiore all’occhiello, un percorso di meditazione e pittura creativa per sole donne denominato “Le signore della tela”. C’è spazio anche per la poesia con il corso Found Poetry, ovvero la creazione di poesia partendo dal richiamo di parole, frasi o interi passaggi estrapolati da pagine di libri da macero. Non mancherà il fitness con più corsi di Revolution Sambafit e Zumba, lezioni con i ritmi e i movimenti della musica afro-caraibica e brasiliana, combinati con i movimenti tradizionali dell'aerobica. Nessun corso richiede abilità pregresse o particolari attitudini.
«La proposta teatrale degli scorsi anni, e l’investimento sulla fattiva collaborazione con professionisti di grande valore come Alessia Antinori, Consuelo Trematore e Laura Murari, ha portato allo sviluppo di una solida realtà che coinvolge attualmente circa 120 iscritti di ogni età» sottolinea Stefano Pasqualetto, presidente del Circolo.


<< Torna