Carabinieri. Due arresti: favoreggiamento della prostituzione e furto

Un arresto per favoreggiamento della prostituzione e uno per furto. Ne dà notizia il Comando della Compagnia Carabinieri di Villafranca.Ieri sera i Carabinieri di Sommacampagna, nell’ambito di mirata attivita’ tesa a contrastare il fenomeno della prostituzione lungo la S.r. 11, arrestavano un italiano classe 1963 di Castelnuovo del Garda resosi responsabile di favoreggiamento della prostituzione di tre giovani ragazze dell’est per averle accompagnate nel luogo ove esercitano attivita’ di meritricio.
I Carabinieri, dopo numerosi servizi notturni di osservazione lungo la regionale, hanno fermato ieri sera l’italiano e le tre ragazze a bordo di una Fiat Punto di colore verde che si erano appena fermati per iniziare l’attivita’ all’altezza della via Bosco del comune di Sona, dopo essere usciti da un locale della zona.
L’italiano veniva tratto in arresto mentre per le tre ragazze verra’ rischiesta l’emissione di un foglio di via obbligatorio dal comune di Sona.
Nel pomeriggio, sempre i Carabinieri di Sommacampagna intervenivano presso il centro commerciale “la grande mela” dove arrestavano per rapina impropria un trentasettenne cittadino algerino residente in Bussolengo che, dopo aver sottratto merce esposta in un negozio di giocattoli prima ed un negozio di abbigliamento poi, tentava l’ennesimo furto di vestiario presso altro esercizio commerciale ivi ubicato. Veniva pero’ sorpreso dalle commesse che strattonava, scopo evitare l’intervento dei Carabinieri, procurando alle stesse lievi ecchimosi. Refurtiva, per un valore di 150 euro circa, in parte gia’ occulata all’interno dell’autovettura in uso al magrebino, interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari. Arrestato, è seguito il rito direttissimo tenutosi in mattinata al tribunale di Verona. E’ stato condannato ad anni 1 di reclusione.

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line