Divertimento “ARegolaD’Arte“ nello spettacolo “Io, Tu e.. TiVù”

Li avevamo lasciati “Cenerentole” della trasmissione televisiva “Mezzogiorno in Famiglia” ed è proprio sulla televisione che si ironizza nel loro nuovo spettacolo “Io, Tu e.. TiVù”. I ragazzi della compagnia teatrale ARegolaD’Arte, composta da ex studenti della scuola Bolisani di Villafranca e con la regia di Ermanno Regattieri, ha messo in scena, al Teatro Smeraldo di Valeggio, una brillante commedia che ha divertito un numeroso pubblico per oltre 2 ore.
Lo spettacolo parla dell’esilarante avventura dei due protagonisti: Spartaco e Arianna. Lui, scrittore e docente, lei una ragazza new age con problemi di teledipendenza. Un esperimento di magia catapulterà i due in una moltitudine di situazioni davvero assurde ed insolite, tra i più disparati canali televisivi. «Una commedia fresca che si concentra sull’aspetto trash della televisione e che vuole far riflettere sulle assurdità e contrarietà che da sempre caratterizzano tale mezzo di comunicazione – spiega il portavoce Federico Zamboni -. I 14 interpreti hanno impiegato 5 mesi di preparazione artistica, ed insieme ad amici e parenti hanno realizzato costumi e scenografie».
Un progetto che ha visto la partecipazione di altri volti già conosciuti sugli schermi televisivi, quelli di Beatrice e Federico Pezzini.
Ci sono ancora due appuntamenti per chi si fosse perso la prima dello spettacolo: il 18 aprile al teatro di Povegliano e il 24 aprile al teatro di Vigasio.

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line