Ahi, ahi, ahi! Dopo il volley, anche il Basket Villafranca appeso a un filo

Allarme sport a Villafranca. Dopo la Psg Volley, adesso anche il destino del Basket Villafranca è appeso a un filo. Al momento sembra molto difficile l’iscrizione al campionato di C nazionale prevista per il 15 luglio. Per fare un campionato, pur all’insegna del risparmio su tutto, servono circa 100 mila euro. «Un budget che abbiamo cercato i tutti i modi – spiega il presidente Stefano Pasqualetto -. Purtroppo il difficile momento economico mette in difficoltà anche le aziende che potrebbero contribuire. Ci proveremo fino all’ultimo ma per serietà e onestà non ci iscriveremo al campionato tanto per fare, prendendo in giro la gente sapendo che poi non si riuscirà ad onorare i debiti». L’alternativa è tornare a un campionato minore per abbattere le spese facendo giocare una squadra attinta dai giovani del vivaio che abbiano voglia di mettersi in gioco. «Di certo – spiega il presidente Luigi Franchini – la Psg punterà sempre sul vivaio». Sembrano lontani anni luce, dunque, i festeggiamenti di qualche settimana fa per la promozione in serie C nazionale ottenuta con umiltà e sacrificio (nelle foto). Una serata “autogestita’’ al circolo Noi di Custoza all’insegna della semplicità. Quella dei gialloverdi resterà comunque un’autentica impresa come testimoniano le cifre. Basti dire che ha piazzato al 1º posto dei cannonieri Damiani con punti 641, ma anche 3º Polettini (558), 9º Ronzani (426), 11º Montresor (409), 17º Zanini (377).

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line