La Barcaccia si è aggiudicata la “Maschera d’oro“. C’è anche il villafranchese Valieri

“Non faccio nulla di straordinario, faccio ridere”. Bastano queste poche parole a Davide Valieri per commentare la gioia di far parte della compagnia teatrale La Barcaccia guidata da Roberto Puliero che si è aggiudicata la “Maschera d’oro“, festival promosso dalla Fita del Veneto e giunto alla 28ª edizione. La compagnia La Barcaccia di Verona ha ottenuto la vittoria con “La cameriera brillante” di Carlo Goldoni, regia di Roberto Puliero. La kermesse del teatro amatoriale è organizzata dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (nella foto) in collaborazione con Regione, Comune e Il Giornale di Vicenza, insignita della Medaglia del Presidente della Repubblica per meriti artistici e patrocinata da Provincia e Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.
Sabato 18 giugno La Barcaccia si esibirà sul cinquecentesco palcoscenico del Teatro Olimpico avendo vinto anche il 22º Premio “Faber Teatro” promosso da Confartigianato Vicenza, partner speciale che si affianca al concorso.
Per la compagnia scaligera – che ha ottenuto anche il riconoscimento come spettacolo più gradito dal pubblico – la conquista della “Maschera”non è una novità assoluta. Aveva infatti già primeggiato nelle edizioni del 1995 e del 2005. Vinse anche nel 2008, l’edizione del ventennale, che però era stata a chiamata. Grazie a La Barcaccia, infine, la “Maschera” ritorna in Veneto dopo un’assenza di ben undici anni.

ARTICOLI RECENTI

SEGUICI

Facebook
LinkedIn

NEWSLETTER

L’editore è Giornale Adige Srl, con sede a Verona, in Piazza Cittadella 16, che già edita giornaleadige.it e aderisce ad ANSO, l’Associazione Nazionale degli Editori on line